Fiera Online del Filato

E' iniziata lunedì scorso la prima Fiera Online del Filato su Hircus Filati.

Una Fiera dedicata a chi lavora a maglia e uncinetto, dove puoi trovare filati in puro cashmere, ma non solo, a prezzi eccezionali.

Una occasione per acquistare filati pregiati sotto costo.

La Fiera è iniziata lunedì scorso 25 giugno e terminerà lunedì prossimo 02 luglio a mezzanotte.

Visita la Fiera Online del Filato cliccando qui: www.hircusfilati.com

Filato Cashmere Biologico, tinto naturale

I filati vengono tinti utilizzando pigmenti naturali seguendo un protocollo manuale nel pieno rispetto delle fibre trattate. La parte finale del procedimento è interamente dedicata al trattamento delle fibre affinchè la tintura risulti stabile nel tempo.

E’ indispensabile, considerato che non viene utilizzato nessun fissante chimico, ma solo fissanti naturali, che i capi realizzati con questi preziosi filati vengano lavati a mano, in acqua tiepida (25°) utilizzando sapone di Marsiglia e risciacquando con acqua e aceto bianco in quantità di 1 bicchiere per 4 litri di acqua, (non usare detersivi o ammorbidenti che contengono tensiattivi). La stesura dei capi non deve avvenire alla luce diretta dei raggi solari.

Ogni tipo di pigmento necessita di un tempo diverso di stabilizzazione, questo significa che lavorando il filato si possono verificare delle ricadute di pigmento, garanzia di una tintura del tutto naturale.

I filati in cashmere trattati e lavorati biologicamente riducono al massimo il problema delle allergie.

www.hircusfilati.com

Filati Cashmere tinti con pigmenti naturali

Abbiamo inserito nella nostra collezione di filati in puro cashmere (nei quali siamo specializzati), quattro articoli di filati in 22 colori con tintura naturale, oltre al bianco naturale del cashmere.

Questi filati vengono tinti utilizzando pigmenti naturali seguendo un protocollo manuale nel pieno rispetto delle fibre trattate.
La parte finale del procedimento è interamente dedicata al trattamento delle fibre affinchè la tintura risulti stabile nel tempo.

Questo è un processo molto lungo e molto costoso. Credo proprio che siamo i primi in Italia ad usare questo procedimento sul Cashmere, che è una fibra già costosa di per se.
Ciò nonostante riusciamo a contenere i prezzi.

E' indispensabile, considerato che non viene utilizzato nessun fissante chimico, ma solo fissanti naturali, che i capi realizzati con questi preziosi filati vengano lavati a mano, in acqua tiepida (25°) utilizzando sapone di Marsiglia e risciacquando con acqua e aceto bianco in quantità di 1 bicchiere per 4 litri di acqua. La stesura dei capi non deve avvenire alla luce diretta dei raggi solari.

Ogni tipo di pigmento necessita di un tempo diverso di stabilizzazione, questo significa che lavorando il filato si possono verificare delle ricadute di pigmento, garanzia di una tintura del tutto naturale.

www.florencecashmereyarn.com