Filatura Cardata e Pettinata

La filatura inizia con la cernita e lavaggio della fibra.
Dopodichè la fibre viene aperta e battuta per liberarla dalla polvere e dalle impurità.

Le fibre fini e lunghe sono destinate alla realizzazione di filati pettinati e trasformate in un nastro detto tops: le fibre vengono prima parallelizzate e poi avvolte su loro stesse. In questo processo le fibre corte vengono eliminate e il risultato è un filato resistente e molto fine.

Utilizzando macchinari forniti di pettini le fibre lunghe vengono lisciate e messe in parallelo fra loro ottenendo un nastro pettinato detto top.

Le fibre corte vengono utilizzate per realizzare i filati cardati, contrariamente alla filatura pettinata, le fibre vengono incrociate in ogni direzione, trasformate in nastro carda poi filate. Il risultato è uno stoppino corposo, meno resistente e meno fine (più ordinario) rispetto al filato pettinato.

La cardatura elimina le impurità residue e realizza un nastro in cui le fibre sono si uniscono reciprocamente.

Nei processi industriali tali lavorazioni sono effettuate impiegando macchinari appositamente progettati che preparano la fibra alla pettinatura e la trasformano in tops (per filatura pettinata) o nastro carda (per filatura cardata).

Allo stoppino vengono applicate delle torsioni e si trasforma in filato resistente, omogeneo e continuo.

Dopodichè si effettua la ritorcitura, torcendo appunto insieme due o più fili. Il filato ritorto ha di conseguenza una maggiore resistenza.

Infine il filato viene roccato, cioè avvolto in rocche per essere successivamente lavorato in base al suo successivo utilizzo.

Se il filato sarà destinato al lavoro a macchina da maglieria non subirà altre trasformazioni prima di andare in macchina. Successivamente, il prodotto realizzato dalle macchine da maglieria, subirà il finissaggio, o più semplicemente lavaggio.

Se invece il filato sarà destinato al lavoro manuale, a maglia o a uncinetto, subirà altre lavorazioni per essere immesso sul mercato in matasse o gomitoli, con alcune eccezioni, come la nostra per esempio, che vendiamo i nostri filati in stock direttamente in rocche.

Le caratteristiche dei prodotti finiti ralizzai con questi filati saranno, leggeri e freschi se ottenuti da fibre pettinate, fisici e caldi se da fibre cardate, ad eccezione delle fibre nobili come il cashmere.

www.hircusfilati.com

Comments

comments