Originalissimi cuscini per qualsiasi abitazione, queste tartarughe sono di grande effetto, ma di semplice fattura. Sono formate da due cuscini ovali, dei quali solo il dorso di uno dei due deve necessariamente essere lavorato a patchwork,  mentre per gli altri lati potrete ricorrere ad una delle tinte unite più ricorrenti nell’insieme dei tessuti. Preparate innanzi tutto le strisce del patchwork unendo i triangoli o, a vostro gusto, i quadrati (tagliateli nei tessuti più diversi, ma alternandoli con una certa regolarità, così da formare un certo ordine). Il modo di unire le varie parti vi è ormai noto: i triangoli della nostra tartaruga misurano cm 20 di base per cm 10 di altezza (le strisce saranno larghe cm 10).

Modello
Piegate in quattro parti un pezzo di carta abbastanza grande da poter misurare dallo spigolo cm 35 su un lato e cm 25 sull’altro (fig. 1).

Unite i due punti con una curva molto piena e ripassatela con rotella per segnarla uguale sugli strati sottostanti. Aprite provvisoriamente i! foglio e controllate che l’ovale si presenti ben arrotondato, senza formare punte agii estremi (fig. 2).

Correggete, se necessario, una delle curve, piegate nuovamente il foglio e tagliate contemporaneamente i quattro strati di carta.
Preparate il modello della testa e delle quattro zampe, seguendo gli schemi quadrettati figg. 3 e 4:
i quadretti misurano cm 2,5 di lato. Ritagliate i contorni.

–>

Occorrente
Innanzi tutto dovete stabilire se fare entrambi i cuscini a patchwork o solo il dorso della tartaruga e usare la tinta unita di richiamo per quelli sottostanti. Occorrono svariatissimi avanzi di tessuto, se usate ciò che avete in casa, oppure cinque tipi di tessuto diversi di cm 25 l’uno, con tinte che si richiamino piacevolmente. Se eseguite l’altro lato del cuscino in tinta unita, occorrono m 1,60 di popoline o cotonina alto cm 70-90 e del colore desiderato. Se pensate di inserire il kapok in due uguali cuscini di fodera,
occorrono m 1,05 di fodera qualsiasi: in tal modo renderete il cuscino più pratico per il lavaggio.
Acquistate anche kg 1 di kapok per l’imbottitura dei cuscini.

Appoggio sul tessuto
Unite tra loro le cinque strisce lunghe cm 72 ed appuntatevi sopra il modello, badando che la linea di centro delia terza striscia corrisponda alla linea di centro del modello. Segnate i contorni e tagliate con cm 1 di margine; nel tessuto in tinta unita, e usando lo stesso modello, tagliate altri tre ovali.
Dal tessuto di cotonina o popeline stampato usato per i triangoli che formano le strisce, ottenete le due parti della testa, appoggiando il relativo modello su stoffa doppia con i diritti all’interno; per le quattro
zampe appuntate il modello su quattro diversi tessuti e tagliate sia la testa che le zampe con cm 1 di margine.

Confezione
Unite i quattro ovali tra loro a due a due, diritto contro diritto, e cucite tutt’intorno, lasciando, però, una piccola apertura; stirate le cuciture con i margini aperti. Attraverso la apertura, rivoltate i cuscini, imbottiteli con il kapok e chiudeteli. Come abbiamo accennato a proposito dell’occorrente, se volete fare un lavoro più accurato, inserite nei cuscini di tessuto due uguali cuscini di fodera riempiti con il kapok. Preparate la testa, imbastendone e cucendone le due parti unite diritto contro diritto; usate lo stesso sistema per le zampe, cucendo a macchina lungo i due lati (fig. 5).

Imbottite sia la testa che le zampe con il kapok ed inserite ciascuna delle quattro zampe nella cucitura del cuscino inferiore, distando qualche punto nelle posizioni indicate dalla fotografia. Inserite la testa nella posizione di centro del cuscino superiore, o anche tra i due cuscini. Questi verranno uniti l’uno all’altro con fitti punti di sopraggitto concentrati in determinate posizioni simmetriche, prima e dopo ogni zampa.

http://www.compagniadelcashmere.com

http://www.florencecashmereyarn.com

Comments

comments


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Tagged with