Facile

Occorrente (taglia unica)

G100 di filato di cotone, colore bianco 01. Uncinetto n. 2.00.

Punti impiegati

Punto strega (si lavora su 6 m. + 2 m. di vivagno):

1°riga: avv. tante cat. per la lunghezza desiderata (in questo caso circa cm 120), 1 m. bs. nella 2° cat. dall’unc., * allungare questa maglia di circa 1 cm, filo sull’unc. e passarlo attraverso la maglia allungata, fare una maglia bs. prendendo il filo che è rimasto dietro la maglia allungata *; rip. da * a * ancora una volta, salt. 4 cat., nella cat. seg. lav. 1 m. bs. e riprend. da * a * fino alla fine della riga, term. Con 1 m. bs. e 1 cat., volt.

2° riga: 1 m. bs nella m. bs. della riga preced., ** rip. per 2 volte da * a * della 1° riga, poi fare una m. bs. nella 1° m allungata della riga precd. e un’altra nella 2° m. allungata della riga preced.**; rip. da ** a ** per tutta la riga, term. Con 1 m. bs. e 1 cat., volt. Rip. sempre la 2° riga.

Campione

Cm 10 x 10 lavorati con l’unc. n. 2.00 a punto strega sono pari a 5 punti strega e a 10 righe.

Esecuzione

Avv. 120 cm di cat. e lav. a punto strega, diminuendo ai lati un punto strega ad ogni riga. Per dim. un punto strega all’inizio della riga lav. 1 m. bs. allungata, salt. un punto e pros. normalmente; alla fine della riga salt. un punto e lav. 1 m. bs allungata nell‘ultimo punto. Chiudere quando rimane un solo punto.

Confezione

Bordare con le frange i lati obliqui dello scialle. Per fare una frangia, tagliare nel filato 4 gugliate lunghe circa cm 35 e riunirle in un mazzetto. Puntare l’unc. dal rov. e uscire sul dir., prendere il mazzetto di fili nella sua metà e passarlo sul rov., formando una maglia. Con l’unc., riprend. la coda del mazzetto e passarlo attraverso la maglia formata. Tirare i fili del mazzetto fissando il nodo. Al termine, regolare con le forbici la lunghezza delle frange.

www.hircusfilati.com


Comments

comments


1 response to Scialle bianco traforato

Francesca9 anni ago

molto positivo e descritto in maniera accessibile

Edit

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Tagged with