La stola è un accessorio che a me piace tantissimo. Di solito è un rettangolo, largo almeno 40 cm e lungo fino a 2 metri. Può essere realizzata ai ferri oppure all’uncinetto. La facile esecuzione, senza aumenti e diminuzioni, la rende uno di quei lavori che si fanno “ad occhi chiusi”. Basta seguire il motivo scelto.

Un altro vantaggio è che si può utilizzare tutto il filato che si ha a disposizione, senza che rimangano piccole quantità con cui, a volte, non si sa cosa fare.

La stola, di solito, si porta intorno alle spalle, ma potrà essere anche avvolta intorno al collo, creando uno sciarpone che ultimamente va di moda.

Io, personalmente, la trovo molto utile, soprattutto nelle sere d’estate, quando la temperatura si abbassa e quindi il corpo ha bisogno di essere protetto.

I motivi adatti per le stole sono quelli che

si presentano uguali, o quasi, da entrambe le parti (diritto e rovescio)

– hanno i bordi laterali dritti (la maglia rasata, per esempio, è poco indicata dato che i bordi laterali tendo ad arrotolarsi)

La bella stola che vedi in foto è stata realizzata con due filati di misto cashmere (uno più chiaro, l’altro più scuro, ottenendo in questo modo il filato melange). Ho lavorato con i ferri numero 5,5. La mia stola misura 40 x 140 cm e pesa 300 gr.

Ho scelto il punto pavone. Ci sono diverse versioni di questo punto. Ti propongo quella che io preferisco. Il diritto e il rovescio sono leggermente diversi.

Per avviare la stola avrai bisogno di un numero di maglie divisibile per 17 + 6 (bordi laterali).

Ecco qualche esempio: 68 + 6 = 74 / 85 + 6 = 91

Ti consiglio di fare un campione composto da 23 maglie, misura la larghezza e, dopo, calcola il numero di maglie da avviare per la stola. La stola dovrebbe essere larga da 40 a 50 cm, a seconda dei propri gusti.

La scelta dei ferri dipenderà, ovviamente dal filato o dai filati che sceglierai e dalla tua mano.

Campione:

Avvia 23 maglie e lavora 4 ferri a legaccio. Dopo segui la descrizione:

ferro 1:

3 diritti – 2 m. ins. a dir. (ripeti per altre 2 volte) – 1 aumento – 1 dir. (ripeti altre 4 volte) – 1 aumento – 2 m. ins. a dir. (ripeti per altre 2 volte) – 3 diritti

ferro 2:  tutte le maglie a diritto

ferro 3: tutte le maglie a diritto

ferro 4: tutte le maglie a rovescio

Alla fine lavora 4 ferri a legaccio e intreccia tutte le maglie.

Quando avvierai la stola, dovrai semplicemente ripetere la parte sottolineata, finché sul ferro sinistro non saranno rimaste soltanto le 3 maglie del bordo.

Sperando che quest’idea ti sarà utile, Ti auguro buon lavoro.

Alicja Kwartnik

per Hircus Filati

Ti potrebbe piacere:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

"\t\t\t\t"
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: