Acquisti

200569513-001

Spedizione GRATUITA su acquisti pari o superiori a 70,00 Euro

Salve,
sono Federico Scatizzi titolare del sito web www.florencecashmereyarn.com.
Voglio presentarti brevemente i nostri filati pregiati e spiegarti le modalità di acquisto.

Sul nostro sito puoi trovare filati in puro cashmere per lavoro a maglia (o più propriamente detto: da aguglieria) e per lavoro a macchina prodotti da alcune delle migliori filature italiane specializzate, come per esempio: Filati Biagioli Modesto, Cariaggi, LoroPiana, Filatura Papi, Natural Fantasy e molte altre.

Siamo commercianti e non produttori, i nostri filati provengono da stock effettuati presso aziende specializzate nella lavorazione del cashmere. Acquistiamo piccole partite di filato a prezzi molto convenienti e che possiamo rivendere direttamente al pubblico privato o all’ingrosso a prezzi fino ad un quarto dei normali prezzi che troveresti in negozio. Tutti i filati sono nuovi, non rigenerati.

Ti chiederai come può essere possibile tutto questo. Cercherò di spiegartelo in poche parole.

Le aziende che producono abbigliamento o maglieria in cashmere acquistano in grosse quantità direttamente dai produttori. Il filato in eccesso o le piccole rimanenze che generano queste aziende una volta finito di realizzare il proprio campionario e la produzione di abbigliamento, viene venduto a prezzi molto inferiori ai prezzi di costo, appunto a stock. Questo ci consente di acquistare queste rimanenze e rimetterle in vendita ai nostri clienti in piccole quantità a prezzi davvero eccezionali.

Questo comporta che ogni articolo e colore di filato sia disponibile sul nostro sito web in piccolissime quantità, a volte anche meno di mezzo chilo, ed è difficile poter ritrovare lo stesso articolo una volta terminato. Per questo motivo non forniamo cartelle colori o campioni, in quanto può accadere che quando ricevi la cartella colore o il campione di quel determinato articolo di filato, quello stesso articolo sia già stato venduto.

I filati da aguglieria sono suddivisi in filati in gomitoli e filati in rocche.

I filati in gomitoli hanno già subito il trattamento ad acqua, cioè sono già stati lavati, e possono essere direttamente lavorati. I gomitoli sono da 30 grammi ed il prezzo varia in base all’articolo ed alla grossezza del filato.

Per visionare il catalogo dei filati in gomitoli per lavoro a maglia clicca sulla categoria Filati aguglieria.

I filati da aguglieria in rocche non hanno subito il trattamento ad acqua. Ciononostante si possono lavorare ai ferri direttamente. Il mio consiglio è di lavare il capo (maglia, cardigan, sciarpa, eccetera) quando hai finito di realizzarlo. I capi realizzati con questi filati, possono subire durante il  primo lavaggio un restringimento dell’uno o due percento. Se vuoi dei consigli su come lavare i capi in cachemire visita il nostro blog, trovi il link alla fine di ogni pagina del nostro sito web.

Per visionare il catalogo dei filati da aguglieria in roche per lavoro a maglia clicca su filati aguglieria in rocche

I filati da macchina sono prevalentemente in titolo 2/28000, per essere lavorati sulla macchina finezza 12 a un capo o sulla macchina finezza 7 a uno o due capi in base al tipo di macchina di cui disponi. Ci capitano a volte anche filati di altre finezze, più fini o più grossi.

Per visionare il catalogo dei filati per lavoro a macchina clicca su filati da macchina.
Cliccando poi sul titolo dell’articolo, troverai all’interno della pagina tutti i dati: finezza, colori disponibili, quantità disponibile, prezzo, ecc.

Garanzia; Soddisfatto o Rimborsato.
Si garantisce il materiale come descritto, salvo danneggiamenti nella spedizione non direttamente imputabili. E’ garantito il diritto di recesso, da esercitarsi entro e non oltre 10 giorni dal ricevimento della merce, previa restituzione della stessa (Spese di spedizione a Tuo Carico), dopodichè il contratto si riterrà favorevolmente e definitivamente concluso. In ogni caso verranno trattenute le eventuali spese sostenute ed oneri dovuti, rimborsando l’acquirente del dovuto. In caso di difformità riscontrata, previa comunicazione da effettuarsi entro 2 giorni dal ricevimento della merce riportante chiaramente il difetto e/o l’errore, si ha diritto al totale rimborso, senza oneri ne spese, previa restituzione del materiale spedito. E’ obbligatorio contattare preventivamente il venditore prima di restituire la merce. Se, in qualsiasi momento, decidi che non sei soddisfatto del prodotto ci mandi un’email a info@hircusfilati.com spiegandoci il perchè non sei soddisfatto e che vuoi il rimborso.

Come acquistare
Acquistare sul nostro sito è semplice. Abbiamo scelto un sistema di ecommerce che semplifica notevolmente la vita ai clienti, offrendo una procedura chiara e semplice per effettuare tutti i passi necessari all’acquisto. Vedrai come e’ semplice acquistare il tuo prodotto Hircus Filati!
Quando hai trovato il prodotto che ti interessa, inserisci la quantità e, dove richiesto, il colore utilizzando la apposita tabella che trovi nella pagina di ogni modello e clicca sul bottone-immagine Aggiungi al Carrello. A questo punto vedrai una procedura guidata con diversi passi chiari, da seguire.
Accertati di aver inserito correttamente il tuo indirizzo completo per la spedizione.

Come pagare
Puoi pagare con carta di credito a mezzo Paypal, Paypal oppure con bonifico bancario. Il nostro consiglio e’ usare la carta di credito che e’ piu’ comoda, rapida e protegge il tuo acquisto.
Pagamento con Carta di Credito o Paypal
Abbiamo scelto Paypal per gestire i pagamenti online. In questo modo hai la protezione del sistema di pagamento online piu’ diffuso e sicuro al mondo.
Se hai un account Paypal scegli il metodo di pagamento Carta di credito Via Paypal, dopo aver confermato l’ordine verrai diretto alla pagina di pagamento Paypal, effettua il login con il tuo id e password paypal e potrai pagare con il tuo saldo paypal o con la tua carta di credito o con il tuo conto corrente bancario registrati sul tuo account Paypal.
Se non hai un account Paypal, non è obbligatorio registrarsi, puoi comunque pagare con la tua carta di credito (VISA, Mastercard e American Express) o anche con una carta ricaricabile come Postepay.
Per utilizzare la carta di credito per effettuare il pagamento scegli la modalità di pagamento Paypal, alla fine scegli Place Order per passare al pagamento, e, se non hai un account Paypal, scegli pagamento con Carta di Credito, inserisci i dati che ti vengono richiesti e conferma il pagamento.

Pagamento con Bonifico Bancario

Puoi anche utilizzare come metodo di pagamento il Bonifico Bancario. Scegli questa opzione di pagamento al momento del checkout, inserisci tutti i tuoi dati anagrafici comprensivi di indirizzo per la spedizione ed il tuo numero di telefono per eventuali comunicazioni, dopo aver confermato il tuo acquisto riceverai, via email, i dati per effettuare il pagamento a mezzo bonifico bancario o giroposta. Quando avrai effettuato il pagamento avvisaci via email all’indirizzo info@hircusfilati.com indicando il numero CRO del bonifico o (se hai uno scanner) allega la copia dello stesso.

Per altre forme di pagamento, come per esempio contrassegno, contattaci all’indirizzo info@hircusfilati.com

Spedizione
Spediamo il tuo ordine a pagamento ricevuto con corriere espresso o poste italiane.
La spedizione a mezzo Corriere espresso viene effettuata per tutti gli oggetti con un limite di peso complessivo pari a 5 Kg. ed è tracciabile. Il costo della spedizione è di 7,50€ compreso spese di imballaggio.
Consegna in 1-2 giorni lavorativi.

La spedizione è gratuita per acquisti superiori a 70,00€

Speciale: Spedizione Assicurata
La spedizione assicurata deve essere espressamente richiesta dall’acquirente prima di confermare l’acquisto dell’oggetto. Ha un costo aggiuntivo sulla spedizione di 5,00€.
La merce viaggia a rischio del destinatario, in caso di furto, smarrimento del pacco, qualora l’acquirente non abbia deciso di assicurare il pacco, non verrà corrisposto nessun rimborso.

Restituzioni e rimborsi
In caso di rimborso, ci spedisci indietro il prodotto (a tuo carico, questo te lo chiediamo). Con il rimborso il contratto si riterrà favorevolmente e definitivamente concluso, trattenendo eventuali spese sostenute e oneri.
Se invece semplicemente abbiamo sbagliato a mandarti la merce, contattaci entro 2 giorni dal ricevimento del pacco, scrivendoci a info@companyofcashmere.com riportando chiaramente il difetto e/o l’errore, si ha diritto al totale rimborso, senza oneri ne spese, previa restituzione del materiale spedito.
E’ obbligatorio contattare preventivamente il venditore prima di restituire la merce.

www.florencecashmereyarn.com

TNT77,04 EUR31/03/11f. 151205


Tagged with
View comments (3)

Scialle nero con frange

Media difficoltà

Occorrente (taglia unica)

G 230 di filato, colore nero 02. Uncinetto n. 2.00.

Punti impiegati

Catenella (cat.)

Maglia bassa (m.bs)

Maglia altissima (m.alts.).

Campione

Cm 10 x 10 lavoratori con l’unc. n. 2.00 a rete filet sono pari a 8 quadretti vuoti e a 8 righe.

Esecuzione

1° riga: avv. 227 cat., 1 m. alts. Nell’8° cat. dall’unc. (= 1 quadretto vuoto), * 2 cat., salt. 2 cat., 1 m. alts. nella cat. seg.*; rip. da * a * per tutta la riga fino alle ultime 3 cat. (= 73 quadretti vuoti in totale), salt. 2 cat, 1 m. alts. nell’ultima cat. (= 1 dim.), volt.

2° riga: 3 cat., salt. 1 spazio (= 1 dim.), 1 m. alts. nella m. alt. Seg.,, 2 cat., 1 m. alts. nella m. alts. seg., 2 cat., 1 m. alts nella m. alts. seg., *puntare l’unc. alla sommità dell’ultima m. alts. e lav. 4 m.

alts. chiuse ins. (lav. 4 m. alts. non chiuse, poi, con un gett., chiudere tutte le m. sull’unc. nella m. alts. seg della 1 riga e lav. 4 m. alts. chiuse ins. (= terzo patalo), (salt. 1 spazio, 1 m. alts. nella m. alts. seg., 2 cat.) per 3 volte*; rip. da * a * per tutta la riga, term. Con 3 petali, salt. 1 spazio, 1 m. alts. nella m. alts. seg., 2 cat., 1 m. alts. nell’ultima m., volt.

3° riga: 5 cat., 1 m. alts. nella m. alts. seg., 2 cat., *puntare l’unc. al centro dei 3 petali e lav. un petalo, (2 cat, 1 m. alts. nella m. alts. seg.) per 3 volte, 2 cat.*; rip. da * a * per tutta la riga, term. con un petalo, 2 cat., 1 m. alts. nella m. alts. seg., 1 m. alts. nell’ultima m. (= 1 dim.), volt.

4° riga: 3 cat., 1 m. alts. alla sommità del petalo seg., 2 cat., 1 m. alts. nella m. alts. seg., *lav.3 petali come sopra, (1 m. alts. nella m. alts. seg., 2 cat.) per 2 volte, 1 m. alts. nella m. alts. seg.*; rip. da * a * per tutta la riga, term. con 3 petali, (1 m. alts. nella m. alts. seg., 2 cat.) per 3 volte, *un petalo al centro dei 3 petali, (1 m. alts. nella m.alts. seg., 2 cat.) per 3 volte, volt.

5° riga: 5 cat., (1 m. alts. nella m. alts. seg., 2 cat.) per 3 volte, *un petalo al centro dei 3 petali, (2 cat., 1 m. alts. nella m. alts. seg.) per 3 volte, 2 cat.*; rip. da * a * per tutta la riga, term. con un petalo al centro dei petali, 2 cat., 1 m. alts. nell’ultima m. (= dim.), volt. Rip. dalla 2° riga alla 5° riga per 72 righe in totale, continuando a dim. su un solo lato fino a rimanere con 1 quadretto vuoto.

Confezione

Rifinire lo scialle con le frange. Per fare una frangia: tagliare nel filato 5 gugliate, lunghe circa cm 22 e riunirle in un mazzetto. Puntare l’unc. dal rov. e uscire sul dir., prendere il mazzetto di fili nella sua metà e passarlo sul rov., formando una maglia. Con l’unc., riprend. la coda del mazzetto e passarlo attraverso la maglia formata. Tirare i fili del mazzetto fissando il nodo. Al termine, regolare con le forbici la lunghezza delle frange.

www.florencecashmereyarn.com



Tagged with
Comment

From fiber to yarn

If you pull a thread from a cotton fabric, examining it carefully you will see that is formed by a number of thin fibers (long from a few millimeters to about 5 centimeters) twisted together. The same applies to a thread of wool, but in this case the fibers are longer (5 to 15 centimeters). In a thread of silk fibers are even longer (even several meters). In any case, the resistance of the wire depends on the number of turns given to the fibers.

Up to two hundred years ago, the fibers were spun laboriously by hand, by means of spindles and distaff. In 1764 James Hargreaves invented a machine for spinning cotton, which was run eight spindles at a time. Hargreaves’s invention was called giannelta (Jenng from his wife) and was the first of a series of machines that have revolutionized the technique of spinning. In 1769 was turned the spinning wheel of Sir Richard Arkwright in 1779 and appeared to work the spinning intermittent Samuel Crompton, who, unlike the previous ones, producing very fine yarns.

Before being spun, the fibers must undergo a cleaning process. The raw cotton bales must be extracted from about 250 kilograms of highly compressed, and then passed into a series of machines to loosen, mix it and beat him, freeing him from big msi impurities and traces of soil. Once clean, the cotton is compressed into the form of groundwater (sheets), and is ready for cardahice. This machine consists of a horizontal cylinder, covered with a large number of iron teeth, which rotates rapidly. These teeth pass (comb) of cotton fibers from groundwater to the cylinder, which soon becomes covered with a thin layer of fibers arranged parallel to each other. The cylinder rotates just under a series of so-called “rappelle”, is also the teeth of iron. Hats off comb the fibers from the cylinder so that, leaving the carding, they are reduced in the form of a slow tape often around one finger.

These strips of cotton are very different from the raw materials into highly compressed bales heavy as it had arrived at the factory not only carding disentangles the fibers and removes any remaining impurities, but also eliminates the weaker fibers that would reduce the quality of the yarn. The fibers are now packaged without compressing, free to slide on each other. This often tape passed through special machines called rtiratoi, is then stretched to become more subtle. To ensure a uniform union yarn fiber for its entire length, sometimes you have several tapes in parallel to stretch together. To obtain an exceptionally smooth spun before straightening to pass the tapes are made by combing machines that make the fiber even more parallel. Once you have been stretched to the desired thickness, the strips are twisted into yarn.

The raw wool must be washed to remove the natural oil and sweat accumulated. The wool is much like the cotton row, with some variations caused by the fact that the wool fibers are longer and more wavy. During the operation of carding processes are different depending on whether you want to get carded wool (and then the fibers are carded in order not to keep them parallel, but let them go in all directions) or a worsted yarn (in this second case the fibers Cardano and comb their hair in order to place them perfectly parallel).
The silk should not be carded. Silk cocoons are dipped into hot water to dissolve the gummy substance that holds the fibers together; do this, the fibers are unwound from the cocoons and twisted to form yarn.

Artificial fibers are reduced directly from the filament yarns that are cold-ironed, but if you must combine artificial fibers other natural fibers, which are shorter, you must cut them in advance, so as to bring them all ‘ approximately the same length of natural fibers.

The yarns can be enhanced by further twisting, but it makes them any more harsh to the touch. This hardness is suitable for worsted used for clothing for men, but not for wool yarns that are used in knitting, the latter must be twisting just enough to give them the necessary resistance, which may indeed increase (without jeopardizing the softness) twisting together two or three thin yarn.

The artificial yarns become “elastic” through the process known as false twisting, the fibers that leads to the form of coil springs, long and thin, but after being pulled, reproduce more or less their original length.

www.florencecashmereyarn.com



Tagged with
Comment

Textile and leather

Already in prehistoric times humans had learned to make rope which he used for hunting and trapping (perhaps by rubbing between the leg and the hand of sheaves of grass.) Over time she learned to spin fibers such as jute , hemp, flax and cotton, and yarn used to weave nets and weaving garments. When about 6000 years ago, civilizations flourished in the Near and Middle East, people already knew colors, fabrics with vegetable dyes.

Since then no progress has been sensation until about 200 years ago, when they were built machines capable of spinning and weaving. These machines were the forerunners of the Industrial Revolution. Then, in 1856, William Henry Perkin made in the laboratory a tinge of mauve, the first of thousands of artificial colors.

The second major step was taken in 1884 when Count Hilaire de Chardonnet found a way to split the molecule of natural cellulose molecules in a series of very small pili and create the first artificial fiber, rayon. In 1939 Wallace Carothers revenue from products of the distillation of coal, the first synthetic fiber, produced entirely by man nylon.

www.compagniadelcashmere.com



Tagged with
Comment
Translate »