corso maglia006 LR 1OCCORRENTE (per una Taglia 42): 230 gr. di filato , colore a scelta, ferri n.3, tre bottoncini rosa.

PUNTI IMPIEGATI

CON I FERRI: maglia tubolare (avvio).
Punto Coste 1/1.
maglia rasata con sfilato (si lavora su 10 m.)
1° ferro (dir. del lavoro): *8 m.dir., 1 acc.sempl. (pass.1 m. a dir.senza lavorarla, 1 m.dir.,acc. la m. passata su quella lavorata a dir.), 1 gett.*; rip. da * a *.
2° ferro e seg.: a m. rasata. Nel corso dell’ultimo ferro, lasciar cadere le m.corrispondenti ai gett.del 1° ferro e sfilarli fino alla base.
Maglia bassissima (m.bss.).
Maglia bassa (m.bs.).
Maglia alta.

Cordoncino: avv. 4 cat. e chiuderle a cerchio con 1 m.bss., volt.il lavoro ed eseguire 1 m.bs.in ogni cat. prendendola dall’esterno verso l’interno. Cont. la lavorazione a maglia m.bs. in tubolare.

CAMPIONE:
cm. 10×10 lavorati con i ferri n.3 a maglia rasata con sfilato sono pari a 28 m. e 38 ferri.

ESECUZIONE:
Dietro: avv.110 m. con i ferri n.3 e lav. 4 ferri a m.tubolare, poi a punto coste 1/1 per un totale di cm.2 di alt. Pros. a m.rasata con sfilato. A cm. 24 di alt.tot., per gli scalfi intrecc. ai lati 12 m. sfilando i gett., poi dim. 1 m. ogni 2 ferri per 3 volte (=80 m.). A 30 cm. di alt.tot., intrecc. le m. sfilando i gett.
Davanti: si lavora come il dietro.

6 001 1 1

CONFEZIONE
Cucire i fianchi, iniziando da uno scalfo, con l’unc., rifinire tutto lo scollo con un giro a m.bs., term. con 1 m.bs.s. nella 1^ m.bs.
Giro succ.: 1m.bs. in ogni m. fino all’inizio dello scollo, **4 cat., salt. 1 m., *1 m.bs. in ciascuna delle 6 m. seg., 4 cat., salt. 3 m.*; rip. da * a * lungo lo scollo dietro**, lav. a m.bs. lungo tutto lo scalfo, quindi rip. da ** a * lungo lo scollo dav., 1 m.bss. nella 1^ m.bs..
Giro succ: 1 m.bs. in ogni m. e 5 m.bs.in ogni arco di 4 cat.,term. con 1 m.bs.s. nella 1^ m. Spezzare e fissare il filo.
Collare: 1^ riga: con l’unc. avv. 91 cat., 1 m.alta nella 4^ cat. dall’unc., 1 m.alta in ogni m.fino alle ultime 2 m., 1 cat., salt. 1 m., 1 m. alta nell’ultima m. (=occhiello), volt.
2^ riga: 4 cat. (3 cat.= 1 m.alta, 1 cat.= spazio per l’occhiello), salt. uno spazio, 1 m.alta in ogni m. per tutta la riga, volt.
3^ riga: 3 cat. (= 1 m.alta), 1 m. alta in ogni m. fino alle ultime 2 m., 1 cat., salt. 1 m., 1 m. alta nell’ultima m. (= occhiello), volt.
4^ riga: *4 cat., salt. 2 m., 1 m.bs. in ciascuna delle 2 m. seg.*; rip. da * a * lungo tutta la riga, volt.
5^ riga: (5 m.bs. nell’archetto di 4 cat., 1 m.bs. in ciascuna delle 4 m.seg.) per tutta la riga, lav. 1 m.bs. in ogni m. lungo la parete laterale, lungo la parete inferiore e lungo l’altra parete laterale. Spezzare e fissare il filo.
Fiore:
1^ riga: con l’unc. avv. 33 cat., 1 m.alta nella 4^ cat. dall’unc., nella stessa m.di base lav. 1 m.alta, in ogni m.seg.lav. 2 m.alte (=66 m.alte), volt.
2^ riga: 3 cat. nella stessa m. di base lav. 1 m.alta, in ogni m. alta seg.lav. 2 m.alte (=132 m.alte), volt.
3^ riga: (2 cat., 1 m.bs. in ogni m.)per tutta la riga. Spezzare e fissare il filo.
Arrotolare su se stessa la striscia per formare il fiore e fissare l’ins. con qualche punto nascosto.
Eseguire un lunghissimo cordoncino, sufficiente per bordare tutto lo scollo e il collare nel modo seg.: fissare l’inizio del cordoncino sul rov. all’altezza del 6° arco dello scollo dietro, pass il cordoncino nello stesso arco uscendo sul dir., pass. il cordoncino nel primo occhiello del collare dal rov. verso il dir., pass. il cordoncino nell’arco seg. dello scollo dietro, uscire con lo stesso sul dir. dell’arco seg. dello scollo dietro, pass. il cordoncino nel primo arco del collare e così via fino ad avere collegato tutto il collare. Applicare il fiore allo scollo. Attaccare i bottoni.

Ciao
Federico Scatizzi
www.compagniadelcashmere.com

Ti potrebbe piacere:

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

"\t\t\t\t"
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: