Lavori presentati al Knit Cafè On web del 19 gennaio

Questi sono alcuni lavori di Nannina che ha presentato al Knit Cafè On Web dello scorso 19 gennaio 2012.

Scalferotti, ferri usati il numero 4, materiale, lana merino 75/25 intercalata da un filato bouclè fine messo doppio per il contrasto. Punti impiegati ; legaccio, maglia rasata.

Pull baby, ferri 3, materiale baby Trio decatizzato 4 fili melange, punti impiegati; 1+1, noccioline, trecce, grana di riso semplice, maglia rasata diritta e rovescia per le diminuzioni nel torace.

 Guanti peruviani, materiale alpaca 100% fine, ferri 3, punti impiegati; 2+2 punto operato a nido d’ape, ricami con angoretta, punti dei ricami, catenella, punto raso, punto vapore, punto erba.

Sciarpe, materiale vario, per dare contrasto, ma con base di lana merino, forcella, uncinetto numero 4, ho semplicemente fatto delle strisce  della lunghezza desiderata e unite dagli stessi anelli ritorcendoli, rifinendoli con una frangia di circa 5 centimetri.

Fascia, materiale, seta, tensione della macchina 5 lavorazione; maglia unita, rifinitura ad uncinetto su tutta la circonferenza. Sul davanti nodo Valentino fermata da brillanti colorati, il punto ad uncinetto non ho una schema dato che molto lavoro lo faccio di mia iniziativa ed in base al materiale che ho nelle mani.

Pull dal donna, materiale cotone-seta 4 capi , lavorazione a maglia rasata, tensione della macchina 7, Materiale dell’inserto ad uncinetto irlandese seta, numero dell’uncinetto 075. Il motivo è di 3 trifogli con gambo, e di una rosellina, il tutto adagiato su una delle 6 basi per questo tipo di uncinetto. Anche in questo caso non ho uno schema per lo stesso motivo di prima.

Come disse qualcuno: “Se fai un lavoro che ti piace, non lavori per tutta la vita”.

www.companyofcashmere.com



Tagged with
Comment

ISTRUZIONI COPRISPALLE POKER

Occorrente:
1 matassa Fur
200 gr. Poker 3
Ferri n. 6 – n. 5
Uncinetto n. 5


Punti utilizzati :

maglia rasata : 1 ferro a diritto, 1 ferro a rovescio
maglia legaccio: tutti i ferri a diritto
costa 1/1 : 1 maglia diritta, 1 maglia rovescio, nel ferro di ritorno lavorare le maglie come si presentano.


ISTRUZIONI:

Avviare 78 maglie con i ferri n. 6 e lavorare a maglia legaccio per 4 ferri. Continuare a maglia rasata, lavorando le prime due maglie e le ultime due maglie a m. legaccio.
A cm. 50 di altezza totale proseguire con i ferri n. 5 a costa 1/1 per 3 cm.
Sempre con i f. n. 5 continuare con il filato Fur, lavorando tutti i binari, e nel primo ferro dimezzare le maglie: lavorare insieme due maglie per tutto il ferro. Continuare lavorando a legaccio il Fur, prendendo tutti i binari, per un totale di 10 ferri, poi chiudere tutte le maglie.
Piegare a metà il rettangolo e cucire lasciando l’apertura per la manica di circa 16 cm.
Con l’uncinetto n. 5 bordare le maniche con il filato Fur, lavorando a m. bassissima.

www.hircusfilati.com

 



Tagged with
View comment

Video knit Cafè On Web

Guarda questo piccolo video di presentazione del Knit Cafè On Web, e partecipa anche tu alle divertenti serate.

Iscriviti compilando il modulo che trovi nella barra laterale qui a fianco.



Tagged with
Comment

Quando finisce il gomitolo

Quando finisce il gomitolo

Alla fine del ferro

1. Affianca i due fili: il nuovo e il vecchio.

2. Con i due fili insieme, esegui il primo punto sul nuovo ferro.

3. Salda i due fili con un nodo.

In mezzo al ferro

1. Continua la lavorazione con il nuovo gomitolo.

2. Quando avrai terminato il lavoro, sciogli il nodo e salda i fili facendoli passare sotto alcune maglie sul rovescio.

3. Taglia il filo eccedente

Se giunti i fili doppiandoli, smezza sia il filo nuovo che quello vecchio per qualche centimetro. lavora con due fili finchè arrivi al filo intero con il quale continuerai.

www.companyofcashmere.com



Tagged with
Comment

Pull con intarsio

PUNTI IMPIEGATI:
Con i ferri: legaccio, maglia rasata diritta, maglia rasata rovescia, punto coste 1/1, punto grana di riso. Intarsio: lav. seg. lo schema.

Dim. semplice (doppia) a 2 m. dal margine destro: 2 m. rov., 1 acc. semplice (doppia).

Dim. semplice (doppia) a 2 m. dal margine sinistro: lav. fino a 4 (5) m. dalla fine del f., 2 m. (3 m.) ins. a dir., 2 m. rov.

Punto traforato: n. delle m. divisibile per 8 + 2 m. di viv. Lav. seg. il diagramma.

Con l’uncinetto: punto basso.
Pippiolino: * 1 p. basso, 3 cat., 1 mezzo p. basso nel p. basso, 1 p. basso*, rip. da * a*.

Ricamo: punto lanciato, punto vapore.

Campione: 10×10 cm a p. traforato coni f. n. 3,5 = 24 m . e 33 f.

ESECUZIONE
Dietro: avv. 65 m. (69 m.) 75 m.  e lav. 2 f. a legaccio. Pros. a p. traforato, iniziando con 1 m. di viv. e la 2° m. (1 m. di viv. e l’8d m.) 1 m. di viv. e la 5° m. del dia­gramma. A 16 cm (18 cm) 19 cm di alt. tot., per i raglan, intrecc. ai lati 3 m., poi lav. 2 m. a m. rasata rov., 1 m. a m. rasata dir.: 53 m. (57 m.) 63 m. a p. traforato: 1 m. a m. rasata dir. e 2 m. a m. rasata rov. e per i raglan, lav. ai lati, all’interno di 2 m. dai margini ogni 2 f. 4 volte 1 dim. doppia e 12 volte 1 dim. semplice (4 volte 1 dim. doppia e 13 volte 1 dim. semplice) 3 volte i dim. doppia e 16 volte 1 dim. semplice. A 26 (29) 31 cm di alt. tot. intrecc. 19 m. (21 m.) 25 m. rimaste per lo scollo.

Davanti: iniziare come per il dietro. A 6 cm di alt. tot., lav. il motivo a intarsio sulle m. centrali seg. lo schema. A 16 cm (18 cm) 19 cm di alt. tot., per i raglan, intrecc. ai lati 3 m., poi lav.: 2 m. a m. rasata rov.,1 m. a m. rasata dir.: 53 m. (57 m.) 63 m. a p. traforato: 1 m. a m. rasata dir. e 2 m. a m. rasata rov. e per i raglan, lav. ai lati, all’interno di 2 m. dai margini ogni 2 f. 4 volte 1 dim. doppia e 9 volte 1 dim. semplice (4 volte 1 dim. doppia e 10 volte 1 dim. semplice) 3 volte 1 dim. doppia e 13 volte 1 dim. sem­plice. Contemp., a 19 cm (22 cm) 24 cm di alt. tot., per l’apertura, intrecc. la m. centrale e terminare le due parti separatamente. A 22 cm (25 cm) 27 cm di alt. tot., per lo scollo, intrecc. dal lato interno ogni 2 f. 1 volta 5 m., 1 volta 4 m. e 1 volta 3 m. (1 volta 6 m., 1 volta 4 m. e 1 volta 3 m.) 1 volta 7 m., 1 volta 5 m. e 1 volta 3 m. Sono esaurite tutte le m.

Manica destra: avv. 41 m. (43 m.) 43 m. e lav. 2 f. a legaccio. Pros. a p. traforato, in Épice, iniziando con 1 m. di viv. e la 6° m. (1 m. di viv. e la 5′ m.) 1 m. di viv, e la 5° m. del diagramma. Aum. ai lati ogni 6 f. 6 volte 1 m. e nell’8° f. seg. 1 volta 1 m. (ogni 6 f. 5 volte 1 m. e ogni 8 f. 3 volte 1 m.) ogni 4 f. 3 volte 1 m. e ogni 6 f. 8 volte 1 m. = 55 m. (59 m.) 65 m. A 16 cm (18,5 cm) 20 cm di alt. tot., per i raglan, intrecc. ai lati 3 m., poi lav.: 2 m. a m. rasata rov., 1 m. a m. rasata dir.: 43 m. (47 m.) 53 m. a p. traforato: 1 m. a m. rasata dir. e 2 m. a m. rasata rov. e per i raglan, lav. ai lati, all’interno di 2 m. dai margini, ogni 2 f. 4 volte 1 dim. doppia e 9 volte 1 dim. semplice (5 volte 1 dim. doppia e 9 volte 1 dim. semplice) 5 volte 1 dim. doppia e 11 volte 1 dim. semplice. Poi pros. intrecc. a destra, ogni 2 f. 4 volte 3 m. (4 volte 3 m.) 2 volte 4 m. e 2 volte 3 m., e a sinistra lav. ancora ogni 2 f. 3 volte 1 dim. semplice.

Manica sinistra: lav. in modo simmetrico.

Confezione e rifiniture: ricamare a p. vapore le “mele” sul motivo a intarsio a p. impuntura il “tronco” come da schema e foto. Chiudere i raglan e i sottomanica. Chiudere i fianchi lasciando aperti gli ultimi 5 cm in basso per formare gli spacchi. Ripr. 19 m. dagli spacchi, lav. 2 f. dir. e intrecc. le m. nel 2° f. Rifinire lo scollo e il margine d’apertura a pippiolini. Formare un’asola di 4 cat. al margine superiore dell’apertura attaccare il bottone sull’altro lato.

www.companyofcashmere.com



Tagged with
Comment

Pull con Intarsio

PUNTI IMPIEGATI:

Con i ferri: legaccio, maglia rasata diritta.

Righe fantasia a m. rasata dir.: 1 f. in Épice, 1 f. in Carotène, 1 f. in Corail, rip. da * a.
Intarsio: lav. seg. lo schema.

Con I’uncìnetto: punto basso, punto alto.

Ricamo: punto catenella, punto lanciato, punto erba.

Campione: 10×10 cm in Nomade a m. rasata dir. con i f. n. 3,5 = 24 m.e 33 f.

ESECUZIONE

Dietro: avv. 65 m. (69 m.) 75 m. in Carotène e lav. 2 f. a legaccio. Pros. a m. rasata dir. in Épice. A 15 cm (17 cm) 18 cm di alt. tot., per gli scalfi manica, intrecc. ai lati ogni 2 f. 1 volta 3 m. e 2 volte 1 m. = 55 m. (59 m.) 65 m. A 25 cm (28 cm) 30 cm di alt. tot., per lo scollo, intrecc. le 9 m. (11 m.) 11 m. centrali e terminare le due parti separatamente. Intrecc. dal lato scollo nel 2° f. seg. 1 volta 10 m. (1 volta 10 m.) 1 volta 11 m. A 26 cm (29 cm) 31 cm di alt. tot., lasciare in sospeso 13 m. (14 m.) 16 m. rimaste per ogni spalla.

Collo: ripr. in Corail le m. di una spalla, 29 m. (31 m.) 33 m. dallo scollo e poi le m. dell’altra spalla. Lav.1 f. a dir. sul rov, del lav., poi a legaccio come segue: 2 f. in Carotène e 2 f. in Corail; nel 3° f. intrecc. le m.

Davanti: iniziare come per il dietro.A 6 cm di alt. tot. lav. il motivo a intarsio sulle m. centrali seg. lo schema. A 22 cm (24 cm) 26 cm di alt. tot., per lo scollo, intrecc. le 9 m. (11 m.) 11 m. centrali e terminare le due parti separatamente. Intrecc. dal lato scollo ogni 2 f.1 volta 3 m., 3 volte 2 m. e 1 volta 1 m. (1 volta 3 m., 3 volte 2 m. e 1 volta 1 m.) 1 volta 3 m., 3 volte 2 m. e 2 volte 1 m. A 26 cm (29 cm) 31 cm di alt. tot., lasciare in sospeso le 13 m. (14 m.) 16 m. rimaste. per ogni spalla.

Collo: ripr. in Corail le m. di una spalla, 35 m. (37 m.) 39 m. dallo scollo e poi le m. dell’altra spalla. Lav. come per il dietro e lav. 2 occhielli su ogni spalla. Lav. il primo a 3 m. dai margini esterni, l’altro a 6 m. (7 m.) 9 m. di distanza.

Maniche: avv. 41 m. (43 m.) 43 m. in Corail e lav. 2 f. a legaccio. Pros. a righe fantasia e aum. ai lati ogni 4 f. 2 volte 1 m. e ogni 6 f. 7 volte 1 m. (ogni 4 f. 3 volte 1 m. e ogni 6 f. 8 volte 1 m.) ogni 4 f. 6 volte 1 m. e ogni 6 f. 7 volte 1 m. = 59 m. (65 m.) 69 m. A 17 cm (20 cm) 22 cm di alt. tot., per l’arrotondamento, intrecc. ai lati ogni 2 f. 1 volta 4 m., 2 volte 3 m. e 1 volta 4 m. (1 volta 5 m. e 3 volte 4 m.) 2 volte 5 m., 1 volta 4 m. e 1 volta 5 m. A 19 cm (22 cm) 24 cm di alt. tot. intrecc. le 31 m. rimaste.

Ricamo in Basané
= manico annaffiatoio
= cipolla annaffiatoio, p. lanciato = becco annaffiatoio, p. catenella = acqua in Carotène, p. lanciato
= roseto in verde chiaro, p. catenella

Tasca: avv. 16 m. (18 m.) 18 m. in Basané e lav. a m. rasata dir. A 5 cm (5 cm) 5,5 cm di alt. tot. e lav. 2 f. a legaccio e nel f. seg. intrecc. le m.

Cappello: avv. 3 cat. in Carotène e chiudere in tondo con 1 mezzo p. basso. 1° g.: nel cerchio lav. 8 p. bassi sostituendo il 1° p. basso con 1 cat., 2° g.: * 1 p. basso nel p. basso, 2 p. bassi nella m. seg.*, rip. da * a * per altre 3 volte = 12 m.; 3° g.: puntando solo nel filo posteriore delle m. sottostanti lav.: *1 p. alto nella m. seg:, 2 p. alti nella m. seg. * , rip  da * a * per altre 5 volte = 18 m. spezzare a fermare il filo.

www.hircusfilati.com

 



Tagged with
View comment
Translate »