Pull con intarsio

PUNTI IMPIEGATI:
Con i ferri: legaccio, maglia rasata diritta, maglia rasata rovescia, punto coste 1/1, punto grana di riso. Intarsio: lav. seg. lo schema.

Dim. semplice (doppia) a 2 m. dal margine destro: 2 m. rov., 1 acc. semplice (doppia).

Dim. semplice (doppia) a 2 m. dal margine sinistro: lav. fino a 4 (5) m. dalla fine del f., 2 m. (3 m.) ins. a dir., 2 m. rov.

Punto traforato: n. delle m. divisibile per 8 + 2 m. di viv. Lav. seg. il diagramma.

Con l’uncinetto: punto basso.
Pippiolino: * 1 p. basso, 3 cat., 1 mezzo p. basso nel p. basso, 1 p. basso*, rip. da * a*.

Ricamo: punto lanciato, punto vapore.

Campione: 10×10 cm a p. traforato coni f. n. 3,5 = 24 m . e 33 f.

ESECUZIONE
Dietro: avv. 65 m. (69 m.) 75 m.  e lav. 2 f. a legaccio. Pros. a p. traforato, iniziando con 1 m. di viv. e la 2° m. (1 m. di viv. e l’8d m.) 1 m. di viv. e la 5° m. del dia­gramma. A 16 cm (18 cm) 19 cm di alt. tot., per i raglan, intrecc. ai lati 3 m., poi lav. 2 m. a m. rasata rov., 1 m. a m. rasata dir.: 53 m. (57 m.) 63 m. a p. traforato: 1 m. a m. rasata dir. e 2 m. a m. rasata rov. e per i raglan, lav. ai lati, all’interno di 2 m. dai margini ogni 2 f. 4 volte 1 dim. doppia e 12 volte 1 dim. semplice (4 volte 1 dim. doppia e 13 volte 1 dim. semplice) 3 volte i dim. doppia e 16 volte 1 dim. semplice. A 26 (29) 31 cm di alt. tot. intrecc. 19 m. (21 m.) 25 m. rimaste per lo scollo.

Davanti: iniziare come per il dietro. A 6 cm di alt. tot., lav. il motivo a intarsio sulle m. centrali seg. lo schema. A 16 cm (18 cm) 19 cm di alt. tot., per i raglan, intrecc. ai lati 3 m., poi lav.: 2 m. a m. rasata rov.,1 m. a m. rasata dir.: 53 m. (57 m.) 63 m. a p. traforato: 1 m. a m. rasata dir. e 2 m. a m. rasata rov. e per i raglan, lav. ai lati, all’interno di 2 m. dai margini ogni 2 f. 4 volte 1 dim. doppia e 9 volte 1 dim. semplice (4 volte 1 dim. doppia e 10 volte 1 dim. semplice) 3 volte 1 dim. doppia e 13 volte 1 dim. sem­plice. Contemp., a 19 cm (22 cm) 24 cm di alt. tot., per l’apertura, intrecc. la m. centrale e terminare le due parti separatamente. A 22 cm (25 cm) 27 cm di alt. tot., per lo scollo, intrecc. dal lato interno ogni 2 f. 1 volta 5 m., 1 volta 4 m. e 1 volta 3 m. (1 volta 6 m., 1 volta 4 m. e 1 volta 3 m.) 1 volta 7 m., 1 volta 5 m. e 1 volta 3 m. Sono esaurite tutte le m.

Manica destra: avv. 41 m. (43 m.) 43 m. e lav. 2 f. a legaccio. Pros. a p. traforato, in Épice, iniziando con 1 m. di viv. e la 6° m. (1 m. di viv. e la 5′ m.) 1 m. di viv, e la 5° m. del diagramma. Aum. ai lati ogni 6 f. 6 volte 1 m. e nell’8° f. seg. 1 volta 1 m. (ogni 6 f. 5 volte 1 m. e ogni 8 f. 3 volte 1 m.) ogni 4 f. 3 volte 1 m. e ogni 6 f. 8 volte 1 m. = 55 m. (59 m.) 65 m. A 16 cm (18,5 cm) 20 cm di alt. tot., per i raglan, intrecc. ai lati 3 m., poi lav.: 2 m. a m. rasata rov., 1 m. a m. rasata dir.: 43 m. (47 m.) 53 m. a p. traforato: 1 m. a m. rasata dir. e 2 m. a m. rasata rov. e per i raglan, lav. ai lati, all’interno di 2 m. dai margini, ogni 2 f. 4 volte 1 dim. doppia e 9 volte 1 dim. semplice (5 volte 1 dim. doppia e 9 volte 1 dim. semplice) 5 volte 1 dim. doppia e 11 volte 1 dim. semplice. Poi pros. intrecc. a destra, ogni 2 f. 4 volte 3 m. (4 volte 3 m.) 2 volte 4 m. e 2 volte 3 m., e a sinistra lav. ancora ogni 2 f. 3 volte 1 dim. semplice.

Manica sinistra: lav. in modo simmetrico.

Confezione e rifiniture: ricamare a p. vapore le “mele” sul motivo a intarsio a p. impuntura il “tronco” come da schema e foto. Chiudere i raglan e i sottomanica. Chiudere i fianchi lasciando aperti gli ultimi 5 cm in basso per formare gli spacchi. Ripr. 19 m. dagli spacchi, lav. 2 f. dir. e intrecc. le m. nel 2° f. Rifinire lo scollo e il margine d’apertura a pippiolini. Formare un’asola di 4 cat. al margine superiore dell’apertura attaccare il bottone sull’altro lato.

www.companyofcashmere.com



Tagged with
Comment

Cardigan con orlo stondato

media difficoltà

Occorrente (taglia 44)

G 450 di filato, Ferri n. 3, Ferro circolare n.3, Ago da lana con punta arrotondata.

Punti impiegati

Con i ferri: maglia tubolare (avvio e chiusura).

Punto coste 1/1.

Maglia rasata.

Con l’ago: punto maglia per la chiusura a tubolare.

Campione

Cm 10 x 10 lavorati con i ferri n. 3 a maglia rasata sono pari a 24 m. e 30 ferri.

Esecuzione

Dietro: avv. 166 m. n. 3 e lav. 4 ferri a m. tubolare. Lav. 3 ferri a punto coste 1/1, 1 m. presa sotto, cioè nella m. corrispondente del 1° ferro a coste*; rip. da * a *e term. con 8 m. a punto coste 1/1. Pros. a punto coste 1/1 per un totale di cm 3 di alt. Cont. a m. rasata. A cm 36 di alt. tot., per gli scalfi intrecc. ai lati 4 m., poi, per i raglan, all’intero delle 3 m. di margine, dim. 2 m. ogni 4 ferri per 17 volte (= 40 m.). Per dim. 2 m. all’inizio del ferro lav. 3 m. ins. a dir., alla fine del ferro lav. 1 acc. doppia (pass. 1 m. a dir. Senza lavorarla, 2 m. ins. a dir., acc. la m. passata su quella ottenuta). A cm 58 di alt. tot., intrecc. le m. rimaste per lo scollo.

Davanti sinistro: avv 48 m. con i ferri n. 3 e lav. a m. rasata. Sul lato sin., aum. 1 m. ogni 2 ferri per 14 volte (= 62 m.). A cm 33 di alt. tot., sul lato ds. Per lo scalfo intrecc. ai lati 7 m., poi formare il raglan come fatto per il dietro; contemp., per lo scollo, sul lato sin. All’interno delle 3 m. di margine dim. 1 m. ogni 4 ferri per 17 volte (= 4 m.). Per dim.. 1 m. alla fine del ferro lav. 1 acc. sempl. (pass. 1 m. a dir senza lavorarla, 1 m. dir., acc. la m. passata su quella lavorata a dir). A cm 55 di alt. tot., lav. ins. le m. rimaste chiudere.

Davanti sinistro: avv. 48 m. con i ferri n. 3 e lav. a m. rasata. Sul lato. Sin., aum. 1 m. ogni 2 ferri per 14 volte (= 62 m.). A cm 33 di alt. tot., sul lato ds. per lo scalfo intrecc. ai lati 7 m., poi formare il raglan come fatto per il dietro; contemp., per lo scollo, sul lato sin. all’interno delle 3 m. di margine dim. 1 m. ogni 4 ferri per 17 volte (= 4 m.). Per dim. 1 m. alla fine del ferro lav. 1 acc. sempl. (pass. 1 m. a dir. senza lavorarla, 1 m. dir., acc. la m. passata su quella lavorata a dir). A cm 55 di alt. tot., lav. ins. le m. rimaste e chiudere.

Davanti destro: si lavora come il sin., ma in senso inverso, lavorando 2 m. ins. a dir. per le dim. dello scollo.

Maniche: avv. 62 m. con i ferri n. 3 e lav. il bordo come quello del dietro. Pros. a m. rasata, aumentando ai lati 1 m. ogni 10 ferri per 10 volte (= 82m.). A cm 51 di alt. tot., per gli scalfi intrecc. ai lati 2 m., poi, per i raglan, all’interno delle 3 m. di margine, dim. 2 m. ogni 4 ferri per 17 volte (= 10 m.). A cm 73 da alt. tot. intrecc. le m. rimaste.

Laccio: avv. 36 m. con i ferri n. 3 e lav. 4 ferri a m. tubolare, poi a punto coste 1/1. A cm 150 di alt. tot., lav. 4 ferri a m. tubolare a chiudere le m. a punto maglia.

Fascia per capelli: avv. 20 m. con i ferri n. 3 e lav. 4 ferria a m. tubolare e chiudere le m. a punto maglia.

Confezione

Cucire i raglan, i sottomanica e i fianchi. Per i bordo, avv. 514 m. con il ferro circolare e lav.4 ferri a m. tubolare, 3 ferri a coste 1/1 per 166 m.; per l’occhiello pros. con un altro gomitolo, sempre a coste 1/1 per 182 m.; pros. con un altro gomitolo per l’altro occhiello e term. a coste. A cm 3 di alt., lav. un ferro con un solo gomitolo, chiudendo cosi i due occhielli e, sul ferro seg., intrecc. tutte le m. Cucire il bordo alla base, lungo i due dav. e lo scollo dietro. Inserire il laccio nei due occhielli.

www.hircusfilati.com



Tagged with
Comment

Scialle bianco traforato

Facile

Occorrente (taglia unica)

G100 di filato di cotone, colore bianco 01. Uncinetto n. 2.00.

Punti impiegati

Punto strega (si lavora su 6 m. + 2 m. di vivagno):

1°riga: avv. tante cat. per la lunghezza desiderata (in questo caso circa cm 120), 1 m. bs. nella 2° cat. dall’unc., * allungare questa maglia di circa 1 cm, filo sull’unc. e passarlo attraverso la maglia allungata, fare una maglia bs. prendendo il filo che è rimasto dietro la maglia allungata *; rip. da * a * ancora una volta, salt. 4 cat., nella cat. seg. lav. 1 m. bs. e riprend. da * a * fino alla fine della riga, term. Con 1 m. bs. e 1 cat., volt.

2° riga: 1 m. bs nella m. bs. della riga preced., ** rip. per 2 volte da * a * della 1° riga, poi fare una m. bs. nella 1° m allungata della riga precd. e un’altra nella 2° m. allungata della riga preced.**; rip. da ** a ** per tutta la riga, term. Con 1 m. bs. e 1 cat., volt. Rip. sempre la 2° riga.

Campione

Cm 10 x 10 lavorati con l’unc. n. 2.00 a punto strega sono pari a 5 punti strega e a 10 righe.

Esecuzione

Avv. 120 cm di cat. e lav. a punto strega, diminuendo ai lati un punto strega ad ogni riga. Per dim. un punto strega all’inizio della riga lav. 1 m. bs. allungata, salt. un punto e pros. normalmente; alla fine della riga salt. un punto e lav. 1 m. bs allungata nell‘ultimo punto. Chiudere quando rimane un solo punto.

Confezione

Bordare con le frange i lati obliqui dello scialle. Per fare una frangia, tagliare nel filato 4 gugliate lunghe circa cm 35 e riunirle in un mazzetto. Puntare l’unc. dal rov. e uscire sul dir., prendere il mazzetto di fili nella sua metà e passarlo sul rov., formando una maglia. Con l’unc., riprend. la coda del mazzetto e passarlo attraverso la maglia formata. Tirare i fili del mazzetto fissando il nodo. Al termine, regolare con le forbici la lunghezza delle frange.

www.hircusfilati.com




Tagged with
View comment

Coprispalle azzurro

facile

Occorrente (taglia 42)

G 180 di filato. Un gomitolo di Lurex nero. Ferri n. 3,5 e 4. Uncinetto n. 3.50.

Punti Impiegati

Con i ferri: legaccio.

Punto traforato:

1° ferro: 2 m. ins. a dir., 1 gett.*; rip. da * a *.

2° ferro: a rov.

Rip. sempre questi 2 ferri. Con l’uncinetto: punto gambero.

Campione

cm 10 x 10 lavorati con i ferri n.4 a punto traforato sono pari a 18 m. e 22 ferri.

Esecuzione

Avv. 146m. con i ferri n.3,5 e con i due filati usati ins. Lav. 6 ferri a legaccio, pari a cm 1,5 di alt. Pros. con i ferri n. 4 e con il solo Millefili a punto traforato per 8 ferri, pari a cm 3,5 di alt.*; rip. da * a * per 5 volte ancora, term. con 6 ferri a legaccio. Intrecc. le m.

Esecuzione

Avv.146m. * con ferri n. 3,5e con i due filati usati ins. Lav. 6 ferri a legaccio, pari a cm 1,5 di alt. Pros. Con i ferri n. 4 e con il solo Millefili a punto traforato per 8 ferri, pari a cm 3,5 di alt.*; rip. Da * a * per 5 volte ancora, term. Con 6 ferri a legaccio. Intrecc. le m.

Confezione

Con i ferri n. 3,5 e con i due filati usati ins., riprend. 46 m. lungo uno dei lati corti e lav. a legaccio, diminuendo 10 m. nel corso del ferro del 1°ferro, 8 m. nel corso del 3° ferro, 6 m. nel corso del 5° ferro, 4 m. nel corso del 7° ferro (= 18 m.). Pros. a legaccio su queste m. per un totale di cm 23 di alt. Intrecc. le m. Rip. nello stesso modo sull’altro lato corto. Con l’unc. E con 2 filati usati ins., rifinire tutto il copri spalle con un giro a punto gambero.

www.compagniadelcashmere.com



Tagged with
View comments (2)

Coprispalle e abito rosa

Media difficoltà

Occorrente (taglia 42)

G 420 di filato , di cui g 120 per il coprispalle e g 300 per l’abito, colore 17. Ferri n. 4. Ago da lana con punta. Elastico.

Punti impiegati

Con i ferri: maglia tubolare (avvio e chiusura).

Punto coste 1/1.

Maglia rasata.

Con l’ago:

punto maglia per la chiusura a tubolare

Nido d’ape : 1° riga: filo sul rov. del lavoro, salt. le prime 4 m. dal corpetto, uscire con l’ago sul dir. del lavoro e inserirlo nella m. seg., salt. 7 m., prendere con l’ago la m. seg. e unirla ins. alla preced. stringendo bene il filo; pass. il filo sul rov. Del lavoro; salt. 7 m., uscire con l’ago sul dir. del lavoro e inserirlo nella m. seg., salt. 7 m., inserire nella m. seg. e unirla ins. alla preced. stringendo bene il filo; pass. il filo sul rov. del lavoro*; rip. da * a * per tutto il corpetto.

2° riga: salt. 8 ferri in altezza verso l’alto, sul 9° ferro salt 4 m., rip. da * a * per tutto il corpetto. Rip. la 1° e la 2° riga per prima volta, poi di nuovo la 1° riga.

Campione

Cm 10 x 10 lavoratori con i ferri n. 4 a maglia rasata sono pari a 19 m. e 26 ferri.

Esecuzione

Coprispalle (cm 32 x 115): avv. 30 m. con i ferri n. 4 e lav. 2 m. in ogni m. (= 60 m.). Lav. a m. rasata. A cm 114 di alt. tot., lav. le m. ins. a due a due (= 30 m.).

Intrecc. le m.

Abito – Dietro: avv. 92 m. e lav. 4 ferri a m. tubolare, poi a coste 1/1 per un totale di cm 5 di alt. Pros. a m. rasata, aumentando 4 m. nel corso del 1° ferro (= 96 m.).

A cm 65 di alt. tot., pros. sulle m. rimaste a m. tubolare per cm 4. chiudere le m. a punto maglia.

Davanti: si lavora come dietro.

Confezione

Coprispalle: doppiare la striscia e cucirla lateralmente per cm 36.

Abito: a cm 48 di alt. tot., iniziare il punto a nido d’ape, sia sul dietro, sia sul dav. Cucire i fianchi. Inserire l’elastico nel tubolare in vita.

www.compagniadelcashmere.com



Tagged with
Comment

Top con orlo a smerli

OCCORRENTE (per una taglia 42): gr. 130 di filati, colore a scelta, ferri n. 4. Ago da lana con punta arrotondata. Telaietti medi (circa cm. 10 di lato).

PUNTI IMPIEGATI:
Con i ferri: maglia rasata.
Maglia bassissima (m.bss.)
Maglia bassa (m.bs.)
Maglia alta.
Maglia altissima (m.alts.)
Pippiolino (pipp.): 3 cat. e 1 m.bs. nella 1^ cat.

Con i telaietti: preparare la trama e l’ordito con 4 fili di filato doppiati. Annodare i fili a quattro a quattro lateralmente e a otto a otto al centro formando un fiore di 4 petali.

CAMPIONE:
Cm. 10×10 lavorati con i ferri n. 4 a maglia rasata sono pari a 16 m.e 24 ferri.

ESECUZIONE:
Dietro: avv. 58 m. con i ferri n. 4 e lav. a m. rasata. A 19 cm. di alt., intrecc. le m.
Con l’unc., lav. nel modo seg.:
1^ riga: agganciarsi con 1 m.bs. alla 1^ m. intrecciata, 4 cat. (3 cat.= 1 m.alta, 1 cat.= spazio), salt. 1 m., 1 m. alta nella m. seg., 1 cat.; rip. da * a * per tutta la riga e term. con 1 m. alta nell’ultima m. intrecciata volt.
2^ riga: 4 cat., salt. 1 spazio, nella m.alta seg. lav. 1 m.alta, 1 cat.;rip. da * a * per tutta la riga e term. con 1 m.alta nell’ultima m., volt.
Rip. la 2^ riga per 6 volte ancora. Per la spallina, fermare il lavoro sui primi 6 spazi, agganciarsi con 1 m.bs. alla m.alta seg.,3 cat., nella stessa m. di base lav. 1 m.alta, (1 cat., 1 m.alta nella m.alta seg.) per 3 volte, nella stessa m. di base lav. 1 m. alta, volt. e lav. a rete filet per 12 righe, lavorando sempre 2 m.alte all’inizio e alla fine. Salt. 9 spazi del dietro e lav. un’altra spallina nello stesso modo. Eseguire 12 moduli con i telaietti e unirli tra loro con l’unc. a m.bs. ottenendo una larghezza di cm. 36 e un’altezza di cm. 29. Con l’unc., eseguire due spalline come fatto per il dietro, lavorando la 1^ riga a m.bs.

CONFEZIONE:
Cucire i fianchi e le spalline. Con l’unc., rifinire il fondo del top nel modo seg.:
1° giro:
4 cat., salt. 1 m., 1 m. alta nella m. seg., 1 cat.; rip.da * a * per tutto il giro, term. con 1 m.bss., nella 3^ delle 4 cat. d’inizio.
2° giro:
1 m.bs., salt. 1 spazio, nello spazio seg. lav. 5 m.alts., divise da 1 cat.; salt. 1 spazio, 1 m.bs. nello spazio seg.; rip. da * a * per tutto il giro, term. con 1 m.bss. nella 1^ m.bs.
3° giro:
in ogni spazio lav.1 m.bs. e 1 pipp., term. con 1 m.bss. nella 1^ m.bs. Spezzare e fissare il filo.

Ciao
Federico Scatizzi

www.hircusfilati.com



Tagged with
View comments (2)
Translate »