Il Campione

Meglio iniziare con una prova, perchè lo stesso numero di maglie può misurare lunghezze diverse a seconda del punto scelto, dei ferri usati, della lavorazione più o meno regolare.

Per ciacun modello, nelle riviste, sono fornite le istruzioni per ottenere un campione-guida (numero delle maglie da avviare e misura dei ferri da usare).

Per misurare più agevolmente il campione, realizzatelo avviando 4-5 maglie in più e leggermente più alto di quanto consigliato.

Puntatelo con degli spilli sull’asse da stiro e verificate lo sviluppo sia orizzontale che verticale. Se la dimensione è maggiore di quella del campione guida, eseguite un’altra prova usando i ferri più piccoli. In caso contrario usate ferri più grandi.

Affinchè il modello finale risulti uguale a quello proposto dalla rivista, il vostro campione dovrà coincidere con quello guida.

www.companyofcashmere.com



Tagged with
Comment

Top con orlo a smerli

OCCORRENTE (per una taglia 42): gr. 130 di filati, colore a scelta, ferri n. 4. Ago da lana con punta arrotondata. Telaietti medi (circa cm. 10 di lato).

PUNTI IMPIEGATI:
Con i ferri: maglia rasata.
Maglia bassissima (m.bss.)
Maglia bassa (m.bs.)
Maglia alta.
Maglia altissima (m.alts.)
Pippiolino (pipp.): 3 cat. e 1 m.bs. nella 1^ cat.

Con i telaietti: preparare la trama e l’ordito con 4 fili di filato doppiati. Annodare i fili a quattro a quattro lateralmente e a otto a otto al centro formando un fiore di 4 petali.

CAMPIONE:
Cm. 10×10 lavorati con i ferri n. 4 a maglia rasata sono pari a 16 m.e 24 ferri.

ESECUZIONE:
Dietro: avv. 58 m. con i ferri n. 4 e lav. a m. rasata. A 19 cm. di alt., intrecc. le m.
Con l’unc., lav. nel modo seg.:
1^ riga: agganciarsi con 1 m.bs. alla 1^ m. intrecciata, 4 cat. (3 cat.= 1 m.alta, 1 cat.= spazio), salt. 1 m., 1 m. alta nella m. seg., 1 cat.; rip. da * a * per tutta la riga e term. con 1 m. alta nell’ultima m. intrecciata volt.
2^ riga: 4 cat., salt. 1 spazio, nella m.alta seg. lav. 1 m.alta, 1 cat.;rip. da * a * per tutta la riga e term. con 1 m.alta nell’ultima m., volt.
Rip. la 2^ riga per 6 volte ancora. Per la spallina, fermare il lavoro sui primi 6 spazi, agganciarsi con 1 m.bs. alla m.alta seg.,3 cat., nella stessa m. di base lav. 1 m.alta, (1 cat., 1 m.alta nella m.alta seg.) per 3 volte, nella stessa m. di base lav. 1 m. alta, volt. e lav. a rete filet per 12 righe, lavorando sempre 2 m.alte all’inizio e alla fine. Salt. 9 spazi del dietro e lav. un’altra spallina nello stesso modo. Eseguire 12 moduli con i telaietti e unirli tra loro con l’unc. a m.bs. ottenendo una larghezza di cm. 36 e un’altezza di cm. 29. Con l’unc., eseguire due spalline come fatto per il dietro, lavorando la 1^ riga a m.bs.

CONFEZIONE:
Cucire i fianchi e le spalline. Con l’unc., rifinire il fondo del top nel modo seg.:
1° giro:
4 cat., salt. 1 m., 1 m. alta nella m. seg., 1 cat.; rip.da * a * per tutto il giro, term. con 1 m.bss., nella 3^ delle 4 cat. d’inizio.
2° giro:
1 m.bs., salt. 1 spazio, nello spazio seg. lav. 5 m.alts., divise da 1 cat.; salt. 1 spazio, 1 m.bs. nello spazio seg.; rip. da * a * per tutto il giro, term. con 1 m.bss. nella 1^ m.bs.
3° giro:
in ogni spazio lav.1 m.bs. e 1 pipp., term. con 1 m.bss. nella 1^ m.bs. Spezzare e fissare il filo.

Ciao
Federico Scatizzi

www.hircusfilati.com



Tagged with
View comments (2)