Pull con Intarsio

PUNTI IMPIEGATI:

Con i ferri: legaccio, maglia rasata diritta.

Righe fantasia a m. rasata dir.: 1 f. in Épice, 1 f. in Carotène, 1 f. in Corail, rip. da * a.
Intarsio: lav. seg. lo schema.

Con I’uncìnetto: punto basso, punto alto.

Ricamo: punto catenella, punto lanciato, punto erba.

Campione: 10×10 cm in Nomade a m. rasata dir. con i f. n. 3,5 = 24 m.e 33 f.

ESECUZIONE

Dietro: avv. 65 m. (69 m.) 75 m. in Carotène e lav. 2 f. a legaccio. Pros. a m. rasata dir. in Épice. A 15 cm (17 cm) 18 cm di alt. tot., per gli scalfi manica, intrecc. ai lati ogni 2 f. 1 volta 3 m. e 2 volte 1 m. = 55 m. (59 m.) 65 m. A 25 cm (28 cm) 30 cm di alt. tot., per lo scollo, intrecc. le 9 m. (11 m.) 11 m. centrali e terminare le due parti separatamente. Intrecc. dal lato scollo nel 2° f. seg. 1 volta 10 m. (1 volta 10 m.) 1 volta 11 m. A 26 cm (29 cm) 31 cm di alt. tot., lasciare in sospeso 13 m. (14 m.) 16 m. rimaste per ogni spalla.

Collo: ripr. in Corail le m. di una spalla, 29 m. (31 m.) 33 m. dallo scollo e poi le m. dell’altra spalla. Lav.1 f. a dir. sul rov, del lav., poi a legaccio come segue: 2 f. in Carotène e 2 f. in Corail; nel 3° f. intrecc. le m.

Davanti: iniziare come per il dietro.A 6 cm di alt. tot. lav. il motivo a intarsio sulle m. centrali seg. lo schema. A 22 cm (24 cm) 26 cm di alt. tot., per lo scollo, intrecc. le 9 m. (11 m.) 11 m. centrali e terminare le due parti separatamente. Intrecc. dal lato scollo ogni 2 f.1 volta 3 m., 3 volte 2 m. e 1 volta 1 m. (1 volta 3 m., 3 volte 2 m. e 1 volta 1 m.) 1 volta 3 m., 3 volte 2 m. e 2 volte 1 m. A 26 cm (29 cm) 31 cm di alt. tot., lasciare in sospeso le 13 m. (14 m.) 16 m. rimaste. per ogni spalla.

Collo: ripr. in Corail le m. di una spalla, 35 m. (37 m.) 39 m. dallo scollo e poi le m. dell’altra spalla. Lav. come per il dietro e lav. 2 occhielli su ogni spalla. Lav. il primo a 3 m. dai margini esterni, l’altro a 6 m. (7 m.) 9 m. di distanza.

Maniche: avv. 41 m. (43 m.) 43 m. in Corail e lav. 2 f. a legaccio. Pros. a righe fantasia e aum. ai lati ogni 4 f. 2 volte 1 m. e ogni 6 f. 7 volte 1 m. (ogni 4 f. 3 volte 1 m. e ogni 6 f. 8 volte 1 m.) ogni 4 f. 6 volte 1 m. e ogni 6 f. 7 volte 1 m. = 59 m. (65 m.) 69 m. A 17 cm (20 cm) 22 cm di alt. tot., per l’arrotondamento, intrecc. ai lati ogni 2 f. 1 volta 4 m., 2 volte 3 m. e 1 volta 4 m. (1 volta 5 m. e 3 volte 4 m.) 2 volte 5 m., 1 volta 4 m. e 1 volta 5 m. A 19 cm (22 cm) 24 cm di alt. tot. intrecc. le 31 m. rimaste.

Ricamo in Basané
= manico annaffiatoio
= cipolla annaffiatoio, p. lanciato = becco annaffiatoio, p. catenella = acqua in Carotène, p. lanciato
= roseto in verde chiaro, p. catenella

Tasca: avv. 16 m. (18 m.) 18 m. in Basané e lav. a m. rasata dir. A 5 cm (5 cm) 5,5 cm di alt. tot. e lav. 2 f. a legaccio e nel f. seg. intrecc. le m.

Cappello: avv. 3 cat. in Carotène e chiudere in tondo con 1 mezzo p. basso. 1° g.: nel cerchio lav. 8 p. bassi sostituendo il 1° p. basso con 1 cat., 2° g.: * 1 p. basso nel p. basso, 2 p. bassi nella m. seg.*, rip. da * a * per altre 3 volte = 12 m.; 3° g.: puntando solo nel filo posteriore delle m. sottostanti lav.: *1 p. alto nella m. seg:, 2 p. alti nella m. seg. * , rip  da * a * per altre 5 volte = 18 m. spezzare a fermare il filo.

www.hircusfilati.com

 



Tagged with
View comment

Bambola Ricamata

bambola ricamata

PUNTI IMPIEGATI:
Con i ferri: legaccio, maglia rasata diritta.

Ricamo: punto lanciato.

Campione: 10×10 cm a m. rasata dir. = 24 m. e 34 f.

Esecuzione
Corpo e testa: avv. 34 m. in Cygne, lav. 11 f. a m. rasata dir. in Cygne, pros. in Pétillant e lav. 7 f. a m. rasata dir., 1 f. come segue: 7 m. a m. rasata dir., 2 m. ins. a dir., 1 m. a m. rasata dir., 2 m. ins. a dir., 10 m. a m, rasata dir., 2 m. ins. a dir., 1 m. a m. rasata dir., 2 m. ins. a dir., 7 m. a m. rasata dir. = 30 m., 3 f. a diritto, 1 f. come segue: *1 m. dir., 2 m. ins. a dir.*, rip. da * a * per 10 volte = 20 m. Pros. in Cygne come segue: 3 f. a m. rasata dir., 1 f. lavorando sempre 2 m. in 1 m. = 40 m., 19 f. a m. rasata dir., 1 f. come segue: 1 m., *2 m. ins. a dir., 1 m. dir.*, rip. da * a * per 13 volte= 27 m., 1 f. a rov., 1 f. lavorando sempre 2 m. ins. a dir. = 14 m., 1 f. lavorando sempre 2 m. ins. a rov. = 7 m. Tagliare il filo, infilarlo nelle m. rimaste, stringere e fermare il filo.

Gambine: iniziare dall’alto. Avv. 16 m. in Melon e lav. 4 f a legaccio. Pros per 18 ft a m. rasata dir. in Cygne, poi in Pétillant come segue: 2 f. a m. rasata dir., 1 f. come segue: * 2 m. dir. 2 m. ins. a dir.*, rip. da * a * per 4 volte = 12 m.,1 f. a rov.,1 f. come segue: * 1 m. dir., 2 m. ins. a dir.*, rip. da * a * per 4 volte = 8 m., 1 f. a rov., 1 f. lavorando sempre 2 m. ins. a dir. = 4 m. Tagliare il filo, infilarlo nelle m. rimaste, stringere e fermare il filo.

Braccia: avv. 18 m. in Pétillant. Lav. a m. rasata dir. intrecc. ai lati 1 volta 1 m. ogni 4 f., 1 volta 1 m. ogni 2 f. = 14 m. Dopo 12 f. pros. come segue: 4 f. a legaccio in Orange, a m. rasata dir. in Cygne come segue: 4 f. a m. rasata dir., 1 f. come segue: *2 m. dir., 2 m. ins. a dir.*, rip. da * a * per 3 volte, 2 m. dir. = 11 m.,1 f. a rov., t f. come segue: * 1 m. dir., 2 m. ins. a dir.*, rip. da * a * per 3 volte, 2 m. dir. = 8 m., 1 f. a rov., 1 f, lavorando sempre 2 m. ins. a dir. = 4 m. Tagliare il filo, infilarlo nelle m. rimaste, stringere e fermare il filo.

Colletto: avv. 26 m. in Orange e lav. 4 f. a legaccio intrecciando le m. nel 4° f.

Gonna: avv. 68 m. in Orange e lav. 5 f. a rov. iniziando sul rov. del lav., in Pétillant: 2 f. a m. rasata dir., in Melon: 11 f. a m. rasata dir., 1 f. come segue: *2 m. ins. a rov.*, rip. da * a * = 34 m., 1 f. a rov., poi intrecc. le m. lavorandole a rov.

Confezione e rifiniture: chiudere la cucitura posteriore del corpo, chiudere la baSe del corpo. Chiudere le Bambine, imbottire e fissarle al corpo. Imbottire il corpo. Chiudere la cucitura superiore della testa. Infilare un filo a p. filza nel collo, stringere e fermare il filo. Chiudere le braccia, imbottirle e cucirle al corpo. Chiudere i fianchi della gonna e fissarla al corpo. Fare una catenella lunga 9 cm in Pépite sul centro della testa. Per la capigliatura tagliare dei fili in Pépite, lunghi 30 cm e infilare 4 fili in ogni cat., formare le trecce ai lati della testa. (v. foto). Legare le trecce con un laccetto in Melon. Mettere il colletto attorno al collo e fissarlo. Ricamare a p. lanciato gli occhi in Noir, il naso in Cygne, la bocca in Corail.

P.S. I colori dei filati sono indicativi e possono essere cambiati a discrezione.

www.compagniadelcashmere.com

www.companyofcashmere.com



Tagged with
Comment

Pull in beige melange con trecce

Taglie: 92 (104) 116

Le indicazioni tra parentesi sono per la taglia 104, quelle dopo le parentesi per la taglia 116. Dove c’e un’indicazione sola questa vale per tutte e tre le taglie.

Ocorrente: filato gr. 500 (550) 600 col. beige melange. Ferri Prym n.8, ferro circolre Prym corto.

Punto coste 3/3: 3m.dir.,3m.rov.rip.sempre da* a*.
Maglia rasata dir,:f. di andata a dir.,f.di ritorno a rov.
Costa inglese:1° f.: 1m:dir.,passare 1 m.arov.con 1 gett.,rip.sempre daa;3°f.:lav.ins a dir . 1m.e la gett.,1 m.rov.,rip.sempre da a Rip.sempre il 2° e il 3°f.

Puntotreccia 1 su 26 m:lav.seg.il diagramma.
Punto treccia 2 su 35m:lav.seg.il diagramma.

Campioni:cm .10 10 am .rasata dir.=11,5. e 16,5f,;26m.a p.treccia 2=cm.24;cm:10 10 a costa inglese = 11 m.e 11 f.

Dietro: avv.50 (50) 62 m. elav.come segue :1m.di viv.,11(14)17 m.a .treccia 2 iniziando dalla freccia B (C)A, 26M.AP. treccia 2 iniziando dalla freccia D, 1m.di viv.A cm.8 (10) 13 di alt.tot.,per le maniche ,avv.a nuovo ai lati 1 volta m. e ogni 2f.2 (3) volte 1 m.,2 (2)3 volte 2m; 4 volte 3m.e 0(2)3 volte 2m, 4volte 3m.e 0(2)volte 4m.Lav. le m.aum.come richiede il punto,fino a lav.ai lati a m.rasata dir.A cm 27(32)37 di alt.tot., per lo scollo,intrecc. le 16(18) 20 m. centrali e term.le due parti separatamente, intrecc. dal lato scollo nel 2°f.seg:1 volta 2m.Acm.29(34) 39 di alt.tot. intrecc.le m. rimaste.

Davanti: Lav. come il dietro, però term. con lo scollo più profondo. A cm. 24 (28) 33 di alt. tot., per lo scollo, intrecc. le 6(8)10 m. centrali e term. le due parti separatamente, intrecc. dal lato scollo ogni 2 f. 1 volta 3 m., 1 volta 2 m. e 2 volte 1 m. Alla stessa alt. del dietro intrecc. le m. rimaste.

Confezione: chiudere le spalle. Ripr. 32 m. dal margine inferiore di ciascuna manica e lav. cm. 5 a p. coste 3/3, poi intrecc. le m. Chiudere i fianchi e i sottomanica. Ripr. 60 (66) 72 m. dall’esterno dello scollo e lav. 1 g. a dir. ritor. e 3 g. a m. rasata dir. Lasciare in sospeso le m. Ripr. 60 (66) 72 m. dall’interno dello scollo e lav. allo stesso modo. Nel g. seg. lav. sempre ins. a dir. 1 m. del f. davanti con 1 m. del f. dietro. Lav. cm. 6 a p. coste 3/3, poi intrecc. le m. Per le frange tagliare dei fili di cm. 12 di lunghezza, piegare sempre 2 fili a metà e annodarli fitti al margine inferiore del pull.

www.hircusfilati.com



Tagged with
Comment

Pull con gonna, sciarpa e manicotto

Occorrente filati: per il pull gr. 550 e per la gonna gr. 400 col. bianco naturale n.01; qualità “Light” , per la sciarpa gr. 100 e per il manciotto gr. 100 col. bianco n.1. Ferri Prym n 4.5 e n.5, ferro circolare

Prym n.4,5 e n.5, ferri Prym n.7. Inoltre cm. 65 di elastico, alto cm. 2,5.

Legaccio dir.: tutti i f. a dir.; in tondo: alternare sempre 1 g. a rov. e 1 g. a dir.

Legaccio rov.: tutti i f. a rov.

Maglia rasata dir.: f. di andata a dir., f. di ritorno a rov.

Punto astrakan: n. di m. divisibile per 4. Lav. seg. il diagramma 1. Sono indicati i f. di andata e di ritorno. Rip. sempre il rapp. A e dal 1° al 4° f.

Punto treccia (su 14 m.): lav. seg. il diagramma 1, lavorando 1 volta il rapp. B. Lav. 1 volta dal 1° al 10° f., poi rip. sempre il rapp. A e dal 1° al 4° f.

Punto operato 1: n. di m. divisibile per 26 + 12 + 2 m. di viv. Lav. seg. il diagramma 1. Sono indicati i f. di andata e di ritorno. Iniziare con 1 m. di viv., rip. sempre il rapp. C, term. con le m. che seguono il rapp. C e 1 m. di viv. Lav. 1 volta dal 1° al 10° f., poi rip, sempre dal 3° al 10° f.

Punto operato 2: n. di m. divisibile per 32 + 12 + 2 m. di viv. Lav. come il p. operato 1, però seg. il diagramma 2.

Iniziare con 1 m. di viv., rip. sempre il rapp., term. con le m. che seguono il rapp. e 1 m. di viv. Lav. 1 volta dal 1° al 32° f., poi lav. 1 volta dal 1° al 20° f. = 52 f.

N.B.: lav. il manicotto con il filato messo doppio.

Campioni: cm.10×10 a p. operato A in “Cora” = 23 m. e 25 f.; cm. 10X10 a p. operato 2 in “Cora” = 21 m. e 26 f.; cm. 10X10 a m. rasata dir. in “Cora” = 16,5 m. e 24 f.; cm. 10X10 a legaccio dir. con il filo messo semplice in “Light” = 13 m. e 24 f.; cm. 10X10 a legaccio dir.

con il filo doppio in “Light” = 9 m. e 20 f.

Pull

Dietro: avv. 84 m. con i f. n. 4,5 e per il bordo, lav. cm 2 = 4 f. a legaccio rov., suddividendo 8 aum. nel corso dell’ultimo f. = 92. Poi pros. a p. operato 1 con i f. n.5. A cm. 24 = 60 f. dal bordo, per gli scalfi manica, intrecc. ai lati ogni 2 f. 1 volta 3 m. e 5 volte. 1 m. = 76 m. A cm. 42,5 = 106 f. dal bordo, per le spalle, intrecc. ai lati 6 m., poi ogni 2 f. 3 volte 5 m. Contemp. Alla 1a dim. delle spalle, per lo scollo, intrec. le 24 m. centrali e term. le due parti separatamente, intrecc. dal lato scollo ogni 2 f. 1 volta 3 m. e 1 volta 2 m. A cm. 44,5 = 112 f. dal bordo sono esaurite tutte le m.

Davanti: lav. come il dietro, però term. con lo scollo più profondo. A cm. 39 = 98 f. dal bordo, per lo scollo, intrecc. le 16 m. centrali e term. le due parti separatamente, intrecc. dal lato scollo ogni 2 f. 1 volta 3 m., 2 volte 2 m. e 2 volte 1 m.

Maniche: avv. 45 m. con i f. n. 4,5 e, per il bordo, lav. cm. 2 = 4 f. a legaccio rov., suddividendo 3 aum. nel corso dell’ultimo f. = 48 m. Poi pros. come segue con i f. n. 5: 1 m. di viv., 16 m. a.p. Astrakan, 14 m. a p. treccia, 16 m. a p. astrakan, 1 m. di viv. Contemp. aum. ai lati ogni 6 f. 5 volte 1 m. e ogni 4 11 volte 1 m. = 80 m. Lav. le m. aum. a p. astrakan. A cm. 31 = 78 f. dal bordo, per l’arrotondamento, intrecc. ai lati ogni 2 f. 1 volta 3 m., 1 volta 5 m., 2 volte 7 m. e 1 volta 8 m. A cm. 35 = 88 f. dal bordo intrecc. le 20 m. rimaste.

Confezione: chiudere le spalle. Con il f. circolare n. 4,5 ripr. 68 m. dallo scollo e lav. cm. 4 a legaccio, poi intrecc. tutte le m. Chiudere i fianchi e i sottomanica.

Montare le maniche. Annodare le frange al margine inferiore del pull come segue: per ogni frangia tagliare 3 fili di cm. 15 di lunghezza, piegare a metà e annodare le frange a 5 m. di distanza l’una dall’altra. Gonna

N.B.: lav. la gonna con il f. circolare in f. di andata e ritorno.

Esecuzione: avv. 174 m. con il f. circolare n. 4,5 e per la bordura, lav. a p. operato 2 lavorando i primi 4 f. con i f. n. 4,5, poi pros. con i f. n. 5. A cm. 20 = 52 f. di alt. tot. pros. a m. rasata dir. e nel 1° f. lav. 34 volte ins. ogni 4a e 5a m. = 140 m. Segnare la 36a e la 105a m. Per la riduzione dell’ampiezza, nel 15° f. dalla bordura, lav. 2 m. ins. a dir. prima di ogni m. segnata e 1 acc. (= passare 1 m., 1 m. dir., acc. la m. passata) dopo ogni m. segnata = 136 m. Rip. queste dim. ancora 5 volte ogni 14 f. = 116 m. A cm. 41 = 98 f. dalla bordura, per il bordo vita, lav. come segue: 6 f. a m. rasata dir., 1 f. a rov. (= linea di ripiegatura) e 6 f. a m. rasata dir. suddividendo 10 volte 2 m. ins. dir. = 106 m. A cm. 5 = 13 f. di alt. del bordo intrecc. tutte le m.

Confezione: chiudere la cucitura, lasciando aperti i cm. 29 della bordura per lo spacco. Con i f. n. 4,5 ripr. 33 m. da ciascun margine dello spacco, lav. 1 f. di ritorno a dir., poi intrecc. le m. Piegare il bordo a metà verso l’interno a cucire, infilare l’elastico sull’ampiezza desiderata. Annodare le frange al margine inferiore come descritto per il margine inferiore del pull.

Sciarpa

Esecuzione: avv. 17 m. con i f. n. 5 e lav. a legaccio dir. A cm. 132 di alt. tot intrecc. le m.

Manicotto

Esecuzione: lav. con il filato messo doppio e in orizzontale. Avv. 39 m. con i f. n. 7 e lav. a legaccio a dir. A cm. 22 = 44 f. di alt. tot. intrecc. tutte le m. Piegare a metà e chiudere i lati della parte lavorata a maglia. Chiudere su entrambi i lati della parte lavorata a maglia. Chiudere su entrambi i lati il margine d’avvio e d’intreccio per cm. 4, lasciare aperto il resto dei margini (= cm. 14) per l’apertura. Per la tracolla lav. un cordoncino di cm. 85 di lunghezza e fissarlo al margine superiore laterale del manicotto.

www.compagniadelcashmere.com



Tagged with
Comment

Cardigan con orlo stondato

media difficoltà

Occorrente (taglia 44)

G 450 di filato, Ferri n. 3, Ferro circolare n.3, Ago da lana con punta arrotondata.

Punti impiegati

Con i ferri: maglia tubolare (avvio e chiusura).

Punto coste 1/1.

Maglia rasata.

Con l’ago: punto maglia per la chiusura a tubolare.

Campione

Cm 10 x 10 lavorati con i ferri n. 3 a maglia rasata sono pari a 24 m. e 30 ferri.

Esecuzione

Dietro: avv. 166 m. n. 3 e lav. 4 ferri a m. tubolare. Lav. 3 ferri a punto coste 1/1, 1 m. presa sotto, cioè nella m. corrispondente del 1° ferro a coste*; rip. da * a *e term. con 8 m. a punto coste 1/1. Pros. a punto coste 1/1 per un totale di cm 3 di alt. Cont. a m. rasata. A cm 36 di alt. tot., per gli scalfi intrecc. ai lati 4 m., poi, per i raglan, all’intero delle 3 m. di margine, dim. 2 m. ogni 4 ferri per 17 volte (= 40 m.). Per dim. 2 m. all’inizio del ferro lav. 3 m. ins. a dir., alla fine del ferro lav. 1 acc. doppia (pass. 1 m. a dir. Senza lavorarla, 2 m. ins. a dir., acc. la m. passata su quella ottenuta). A cm 58 di alt. tot., intrecc. le m. rimaste per lo scollo.

Davanti sinistro: avv 48 m. con i ferri n. 3 e lav. a m. rasata. Sul lato sin., aum. 1 m. ogni 2 ferri per 14 volte (= 62 m.). A cm 33 di alt. tot., sul lato ds. Per lo scalfo intrecc. ai lati 7 m., poi formare il raglan come fatto per il dietro; contemp., per lo scollo, sul lato sin. All’interno delle 3 m. di margine dim. 1 m. ogni 4 ferri per 17 volte (= 4 m.). Per dim.. 1 m. alla fine del ferro lav. 1 acc. sempl. (pass. 1 m. a dir senza lavorarla, 1 m. dir., acc. la m. passata su quella lavorata a dir). A cm 55 di alt. tot., lav. ins. le m. rimaste chiudere.

Davanti sinistro: avv. 48 m. con i ferri n. 3 e lav. a m. rasata. Sul lato. Sin., aum. 1 m. ogni 2 ferri per 14 volte (= 62 m.). A cm 33 di alt. tot., sul lato ds. per lo scalfo intrecc. ai lati 7 m., poi formare il raglan come fatto per il dietro; contemp., per lo scollo, sul lato sin. all’interno delle 3 m. di margine dim. 1 m. ogni 4 ferri per 17 volte (= 4 m.). Per dim. 1 m. alla fine del ferro lav. 1 acc. sempl. (pass. 1 m. a dir. senza lavorarla, 1 m. dir., acc. la m. passata su quella lavorata a dir). A cm 55 di alt. tot., lav. ins. le m. rimaste e chiudere.

Davanti destro: si lavora come il sin., ma in senso inverso, lavorando 2 m. ins. a dir. per le dim. dello scollo.

Maniche: avv. 62 m. con i ferri n. 3 e lav. il bordo come quello del dietro. Pros. a m. rasata, aumentando ai lati 1 m. ogni 10 ferri per 10 volte (= 82m.). A cm 51 di alt. tot., per gli scalfi intrecc. ai lati 2 m., poi, per i raglan, all’interno delle 3 m. di margine, dim. 2 m. ogni 4 ferri per 17 volte (= 10 m.). A cm 73 da alt. tot. intrecc. le m. rimaste.

Laccio: avv. 36 m. con i ferri n. 3 e lav. 4 ferri a m. tubolare, poi a punto coste 1/1. A cm 150 di alt. tot., lav. 4 ferri a m. tubolare a chiudere le m. a punto maglia.

Fascia per capelli: avv. 20 m. con i ferri n. 3 e lav. 4 ferria a m. tubolare e chiudere le m. a punto maglia.

Confezione

Cucire i raglan, i sottomanica e i fianchi. Per i bordo, avv. 514 m. con il ferro circolare e lav.4 ferri a m. tubolare, 3 ferri a coste 1/1 per 166 m.; per l’occhiello pros. con un altro gomitolo, sempre a coste 1/1 per 182 m.; pros. con un altro gomitolo per l’altro occhiello e term. a coste. A cm 3 di alt., lav. un ferro con un solo gomitolo, chiudendo cosi i due occhielli e, sul ferro seg., intrecc. tutte le m. Cucire il bordo alla base, lungo i due dav. e lo scollo dietro. Inserire il laccio nei due occhielli.

www.hircusfilati.com



Tagged with
Comment

Scialle nero con frange

Media difficoltà

Occorrente (taglia unica)

G 230 di filato, colore nero 02. Uncinetto n. 2.00.

Punti impiegati

Catenella (cat.)

Maglia bassa (m.bs)

Maglia altissima (m.alts.).

Campione

Cm 10 x 10 lavoratori con l’unc. n. 2.00 a rete filet sono pari a 8 quadretti vuoti e a 8 righe.

Esecuzione

1° riga: avv. 227 cat., 1 m. alts. Nell’8° cat. dall’unc. (= 1 quadretto vuoto), * 2 cat., salt. 2 cat., 1 m. alts. nella cat. seg.*; rip. da * a * per tutta la riga fino alle ultime 3 cat. (= 73 quadretti vuoti in totale), salt. 2 cat, 1 m. alts. nell’ultima cat. (= 1 dim.), volt.

2° riga: 3 cat., salt. 1 spazio (= 1 dim.), 1 m. alts. nella m. alt. Seg.,, 2 cat., 1 m. alts. nella m. alts. seg., 2 cat., 1 m. alts nella m. alts. seg., *puntare l’unc. alla sommità dell’ultima m. alts. e lav. 4 m.

alts. chiuse ins. (lav. 4 m. alts. non chiuse, poi, con un gett., chiudere tutte le m. sull’unc. nella m. alts. seg della 1 riga e lav. 4 m. alts. chiuse ins. (= terzo patalo), (salt. 1 spazio, 1 m. alts. nella m. alts. seg., 2 cat.) per 3 volte*; rip. da * a * per tutta la riga, term. Con 3 petali, salt. 1 spazio, 1 m. alts. nella m. alts. seg., 2 cat., 1 m. alts. nell’ultima m., volt.

3° riga: 5 cat., 1 m. alts. nella m. alts. seg., 2 cat., *puntare l’unc. al centro dei 3 petali e lav. un petalo, (2 cat, 1 m. alts. nella m. alts. seg.) per 3 volte, 2 cat.*; rip. da * a * per tutta la riga, term. con un petalo, 2 cat., 1 m. alts. nella m. alts. seg., 1 m. alts. nell’ultima m. (= 1 dim.), volt.

4° riga: 3 cat., 1 m. alts. alla sommità del petalo seg., 2 cat., 1 m. alts. nella m. alts. seg., *lav.3 petali come sopra, (1 m. alts. nella m. alts. seg., 2 cat.) per 2 volte, 1 m. alts. nella m. alts. seg.*; rip. da * a * per tutta la riga, term. con 3 petali, (1 m. alts. nella m. alts. seg., 2 cat.) per 3 volte, *un petalo al centro dei 3 petali, (1 m. alts. nella m.alts. seg., 2 cat.) per 3 volte, volt.

5° riga: 5 cat., (1 m. alts. nella m. alts. seg., 2 cat.) per 3 volte, *un petalo al centro dei 3 petali, (2 cat., 1 m. alts. nella m. alts. seg.) per 3 volte, 2 cat.*; rip. da * a * per tutta la riga, term. con un petalo al centro dei petali, 2 cat., 1 m. alts. nell’ultima m. (= dim.), volt. Rip. dalla 2° riga alla 5° riga per 72 righe in totale, continuando a dim. su un solo lato fino a rimanere con 1 quadretto vuoto.

Confezione

Rifinire lo scialle con le frange. Per fare una frangia: tagliare nel filato 5 gugliate, lunghe circa cm 22 e riunirle in un mazzetto. Puntare l’unc. dal rov. e uscire sul dir., prendere il mazzetto di fili nella sua metà e passarlo sul rov., formando una maglia. Con l’unc., riprend. la coda del mazzetto e passarlo attraverso la maglia formata. Tirare i fili del mazzetto fissando il nodo. Al termine, regolare con le forbici la lunghezza delle frange.

www.florencecashmereyarn.com



Tagged with
Comment
Translate »