Quando acquisti un filato in ricche in stock, la prima cosa da sapere è che spesso detti Filati non sono lavati/follati e vanno lavati dopo la lavorazione.

Indispensabile è realizzare un campione e lavarlo, questo ti da molti vantaggi.

1 – ti consente di sviluppare le misure e la taglia. Conta sempre le maglie e misura il campione prima e dopo il lavaggio.

2 – ti consente di capire il consumo, la resa. Quanto filato ti occorre per realizzare il capo/accessorio che hai in mente.

3 – ti consente di capire come lavorare il filato, per esempio più stretto o più rado. I Filati di Cashmere rigonfiano molto dopo il lavaggio (alcuni di più alcuni un po meno), e se li lavori troppo stretti non hanno sufficiente spazio per gonfiare e acquisire la morbidezza tipica del cashmere. Viceversa se li lavori troppo lenti/radi, verranno molto pelosi e si avranno spazi troppo ampi fra un punto e l’altro.
Realizzare il campione ti consente di trovare la giusta misura.

4 – i Filati di cashmere in stock solitamente sono in piccole quantità ed i colori cambiano continuamente ed è facile non ritrovare non solo lo stesso bagno, ma anche lo stesso colore anche dopo poco tempo dall’acquisto. Realizzare il campione e lavarlo ti consente di sapere il consumo finale per realizzare il capo, e se la quantità che hai acquistato non ti è sufficiente hai maggiori possibilità di trovare ancora la quantità che ti manca.

Questi sono solo alcuni, anche se forse i più importanti, vantaggi che si hanno nel realizzare un campione e lavarlo quando si acquistano Filati di Cashmere in stock.

Per quanto riguarda il lavaggio dei Filati in cashmere, seguì alcuni consigli che trovi sul nostro sito web cliccando qui.

www.hircusfilati.com

Ti potrebbe piacere:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

"\t\t\t\t"
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: