“Partendo dal presupposto che per realizzare un capo a maglia ci vuole impegno, ingegno e del tempo e che queste cose insieme sono molto preziose per tutti, cercherò di dare qualche consiglio per soddisfare al meglio ogni desiderio, senza l’odiosa perdita di tempo di dover disfare e rifare.”

Continuate a leggere questo articolo sul blog di Anna Monego, esperta di lavoro a maglia ai ferri e di lavoro a macchina da maglieria su macchina Defendi Brother. Clicca qui per leggere l’articolo.

Ti consiglio anche di leggere un altro articolo interessante, cliccando qui, sempre sul blog di Anna Monego che ti spiega alcune accortezze per rendere il lavoro più scorrevole e piacevole.

www.hircusfilati.com

Ti potrebbe piacere:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

"\t\t\t\t"
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: